CIBERMOSTRI

Non per caso, l’internet è una copia di una copia di una copia, dell’ universo olografico, che si trova nel multiverso. E se osserviamo la rete, chiamata internet, vediamo che è un mostro ibrido, di interconnessione tra vari universi virtuali, che interagisce anche con gli universi reali. Tutto è respiro (famoso proverbio buddista, sull’arte della meditazione cosmica e sella semplice logica, che venendo al mondo, durante il parto si INFERISCE OSSIGENO, e durante la morte si ESTERNA OSSIGENO). In fisica l’interazione elettromagnetica è una delle quattro interazioni fondamentali. È descritta nell’ambito del Modello standard e la particella ad essa associata è il fotone. Con il termine elettromagnetismo si indica la branca della fisica classica che studia l’interazione elettromagnetica, costituendo una teoria fondamentale che ha permesso di spiegare fenomeni naturali come l’elettricità, il magnetismo e la luce ed il primo esempio in fisica di unificazione di due diverse forze, quella elettrica e quella magnetica. Dunque la rete, INTER-NET, inter-rete, un gigantesco ciber mostro, ci autocoscienza artificiale, ed anima artificiale, con giganteschi poteri paranormali di interazione elettromagnetica. Ed è possibile affermare che un corpo carico elettricamente produce nello spazio circostante un campo elettrico tale per cui, se si introduce una carica elettrica, questa risente l’effetto di una forza, detta forza di Coulomb, direttamente proporzionale al prodotto delle due cariche e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza. Il ciber mostro INTER-NET, un fenomeno di CIBERGEOBIOLOGIA? Dato di fatto, è che si può considerare un VERO organismo vivente di autocoscienza organizzato, tramite informazione incensurata. L’internet è in parallelo simile alla forza dell’energia della respirazione del pianeta terra, della respirazione del sistema solare e della respirazione del intero universo, olografico. Per capire meglio l’eziologia di questo fenomeno che già più di 12’000 anni fa, o anche 100’000 anni fa, già sulla terra, si usavano potentissimi campi ELETTRO-MAGNETICI, interattivi, nelle RETI energetiche terrestri, per alimentare antiche civilizzazioni con MOSTRUOSE, tecnologie avanzate arcaiche. Cosi abbiamo informazioni antichissime, di sistemi cibernetici arcaici, non solo preastronautici, ma anche pregalattici (storia del nostro universo, prima che si formasse la nostra galassia). Un ottimo video a tema, vi fa capire l’ eziologia del fenomeno … Cosa sta succedendo in Egitto che tengono NASCOSTO?(2019- 2020) vedi video qui sotto ….

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI , AL SEGUENTE LINK
https://cosmo-gandi.blogfree.net

Uno tra i più moderni ciber mostri, è senz’altro Google. In primo luogo Google è noto a tutti noi come incontestato leader nel settore delle ricerche in internet. È però molto interessante che ci sono anche altri settori in cui è salito alla posizione di leader: il portale video “youtube”, il fornitore di mappe “Google Maps”, come anche il sistema operativo per cellulari “Android”. Anche le più conosciute marche di automobili installano nelle nuove macchine il sistema operativo di Google. Pare che Google ci voglia alleggerire la vita in sempre più ambiti. Sono persino già state messe in moto in fase di prova delle macchine semoventi e dei frigoriferi a programmazione anticipata. Dunque ricordiamoci, l’aneddoto dell’anatra natalizia (Essa) credeva che il contadino fosse gentile e buono fino all’arrivo del Natale. In questa serie di trasmissioni vogliamo indagare quanto gentile e buono sia davvero questo contadino MOSTRUOSO. Per iniziare alcuni fatti su Google: (video e testo intero di GOOGLE SOTTO LA LENTE DI INGRANDIMENTO, al seguente link https://www.kla.tv/6936)Il termine cibernetica indica un vasto programma di ricerca interdisciplinare, rivolto allo studio matematico unitario degli organismi viventi e, più in generale, di sistemi, sia naturali che artificiali. Sicuramente metodi usati da entità, molto prima che il pianeta terra, o molto prima che il nostro sistema solare, venne colonizzato … come avrete notato, dal video ( vedi sopra :”Google sotto la lente di ingrandimento”.) una struttura mostruosa, oltreluce, che ramifica l’intera robofilia sociale, planetaria, connettendo, un’ unica centrale all’tutt’uno ovunque contenporaneamente, connesso ad ogni anima, mente, psiche naturale che artificiale. Emblematico mostro , cioè ciber mostro ibrido, l’internet è assolutamente silenzioso ed invisibile, ma comunque percepibile per molte razze cosmiche. Emblematico, in tal senso, è il racconto Il paese dei ciechi di Herbert G. Wells, dove i non vedenti si ritengono una razza superiore rispetto a chi è dotato della vista, tanto da considerarlo un mostro che, per poter sposare una di loro, dovrà privarsi degli abnormi organi chiamati “occhi”. Il termine luce (dal latinolux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall’occhio umano, approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d’onda, ossia tra 790 e 435 THz di frequenza (che è di frequenza media 666). La “LUCE” un CIBER-MOSTRO sia nell’ universo olografico composto di materia, energia, tempo e spazio che è posseduto da onde mortali elettriche e radioattive di luce (onde o impulsi bioelettromagnetici di FOTONI). La luce, come tutte le onde elettromagnetiche, interagisce con la materia. I fenomeni che più comunemente influenzano o impediscono la trasmissione della luce attraverso la materia sono: l’assorbimento, la diffusione (scattering), la riflessione speculare o diffusa, la rifrazione e la diffrazione. La riflessione diffusa da parte delle superfici, da sola o combinata con l’assorbimento, è il principale meccanismo attraverso il quale gli oggetti si rivelano ai nostri occhi, mentre la diffusione da parte dell’atmosfera è responsabile della luminosità del cielo. Il Cibernauta immerso dentro i ciber-mostri nell’ universo cibernetico. Siete online nel nell’ multiverso naturale astrale telepatico o siete online nel multiverso cibernetico del internet? Ogni I-dentità (contrario di ENTITA’) E’ UN CIBER-MOSTRO! Il termine luce (dal latino lux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall’occhio umano, approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d’onda, ossia tra 790 e 435 THz di frequenza. Questo intervallo coincide con il centro della regione spettrale della luce emessa dal Sole che riesce ad arrivare al suolo attraverso l’atmosfera. I limiti dello spettro visibile all’occhio umano non sono uguali per tutte le persone, ma variano soggettivamente e possono raggiungere i 720 nanometri, avvicinandosi agli infrarossi, e i 380 nanometri avvicinandosi agli ultravioletti. La presenza contemporanea di tutte le lunghezze d’onda visibili, in quantità proporzionali a quelle della luce solare, forma la luce bianca . SINONIMO DI FREQUENZA LUCE MEDIA E’ LA PSICOPATIA DI FREQUENZA 666! Da millenni sappiamo, e si vede dai turbanti e cappelli millenari di tutti i popoli del mondo, che coprire dalle radiazioni radioattive delle onde solari, protegge la ghiandola pineale, al entità di divenire DEFICENTE (TERMINE MEDICO – Nel linguaggio psicologico, invece, viene definito deficiente un individuo che, per via di una menomazione o di una carenza a livello intellettivo, risulta inferiore alla media comune, soprattutto nei processi logico-connettivi. In questi ultimi anni, la parola deficiente è spesso usata come insulto, a discapito delle persone che soffrono di questa menomazione del sistema psicologico. ). Purtroppo, è sempre una forma di MOSTRUOSITA’! Un pianeta è un organismo vivente, che si nutre dei suoi abitanti? Oltre 15’000 anni di storia, sul pianeta terra hanno divorato l’essenza della memoria sociale planetaria?

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI , AL SEGUENTE LINK
https://cosmo-gandi.blogfree.net

CANNIBALISMO WEB E DEFICENZA INFORMATICA, CIBERNETICA! Nel linguaggio psicologico, invece, viene definito deficiente un individuo che, per via di una menomazione o di una carenza a livello intellettivo, risulta inferiore alla media comune, soprattutto nei processi logico-connettivi. In questi ultimi anni, la parola deficiente è spesso usata come insulto, a discapito delle persone che soffrono di questa menomazione del sistema psicologico. Cannibalismo, sinonimo di predazione intraspecifica, è un termine che indica la pratica del mangiare i propri simili.
Antropofagia (dal grecoἄνθρωπος, “uomo” e φαγω “mangio”) è un termine che indica un organismo carnivoro che si nutre, preferenzialmente o meno, di esseri umani. Si tratta in maggioranza, ma non solo, di grandi predatori al più alto livello trofico della catena alimentare. Il termine cannibalismo, senza aggettivi, è largamente impiegato in etologia per indicare l’atto di mangiare membri della propria specie. In senso generale antropofagia è sinonimo principalmente di cannibalismo umano, Vampirismo psicotronico e cannibalismo di DNA, è UN RISCHIO PER OGNI CIBERNAUTA che si avventura online, incluso il rischio di robofilia sociale. (qui si può anche introdurre le Banche mondiali, le Multinazionali, la Politica, l’industria bellica ecc). Pericolosi i TROLL, gli HACKER E GLI SPAMMER, e ogni tipo di criminale online, è un MOSTRO. Un caso particolare è infine costituito dai mostri che presentano parti del proprio corpo di un materiale diverso da quello comune, spesso di origine inorganica. È il caso dell'”uomo di bronzo” Talos, forgiato dal dio-fabbro Efesto. Si tratta, in ogni caso, di una tipologia particolarmente attestata in modo trasversale nelle varie epoche, da quella antica alla modernità. Tuttavia, dopo l’avvento di robotica, cibernetica e bionica, alcuni mostri moderni sono da considerarsi piuttosto degli ibridi e appartenenti dunque al II tipo. L’internet è un mostro di caratteristiche sovrannaturale. I mostri appartenenti a questo tipo presentano caratteristiche che, contravvenendo alle leggi naturali e della fisica, dovrebbero a rigor di logica essere impossibili. Tra queste, le più comuni fin dai tempi antichi sono l’immortalità, l’invulnerabilità e un elenco piuttosto lungo di poteri sovrannaturali, dalla telepatia all’invisibilità (dal 1962 con la psicotronica, la telepatia elettronica), in vari casi legati a percezioni extrasensoriali. Si tratta, solitamente, di caratteristiche interpretate al negativo: l’impossibilità di morire, di essere feriti, di essere visti e così via; o, al contrario, di capacità straordinarie come il saper uccidere o pietrificare con lo sguardo, spostarsi all’istante da un luogo all’altro, leggere nel pensiero, predire il futuro o conoscere ciò che nessuno sa (cosa che fanno tutti gli algoritmi, non solo dei social, ma di tutte le macchine di ricerca online) . In questo senso, anche gli indovini sono da considerarsi mostri nell’accezione di “prodigi”. Il concetto o categoria mentale di “mostro” è strettamente legato alla sensibilità di un dato popolo o di una data epoca; risponde quindi a fattori culturali, ambientali, geografici, temporali. La prospettiva con cui si interpreta di volta in volta il significato (implicito o esplicito) del mostro, dipende inoltre dal modo in cui si intende indagare gli elementi caratteristici del mostro stesso (internet, cibernetica, intelligenza artificiale, cyborg ecc ecc). Il punto di vista religioso, ad esempio, nel mette in luce la connessione col sacro; quello biologico, al contrario, studia i fattori che determinano o influenzano il presentarsi di abnormità e deformità. Antropologia e psicologia, invece, pongono l’accento sul mostro come categoria, più o meno contrapposta a quella di essere umano o all’individuo. Infine, arti visive, satira e parodia si fanno spesso interpreti personali e originali di aspetti meno appariscenti di tali creature, anche forzandone l’immagine socialmente condivisa. Gli STARGATE delle e-mail (Gli stargate sono portali che permettono di collegare in maniera quasi istantanea due punti dello spazio, soprattutto nello spazio web e nello spazio cibernetico del internet, come descritto a riguardo del teletrasporto di dati multimedia, nelle e-mail), che voi usate tutti i giorni, trasferiscono una teleportazione/teletrasporto, non solo di dati scritti, ma anche di multimedia, video, musica, immagini, cartelle criptate, VIRUS ecc. a tempo reale, con velocità OLTRELUCE. ANGELI DELLA MORTE – chi crea da millenni, in tutto il mondo governi fittizi? https://www.kla.tv/8625

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI , AL SEGUENTE LINK
https://cosmo-gandi.blogfree.net
Precedente ANIME ARTIFICIALI Successivo CYBERGUERRA MONDIALE