CONTROLLO MENTALE GLOBALE

Il 5G Vi Cambierà La Vita In Meglio Molto Presto?? Oppure il 5G è sicuramente perfetto per la perfida ROBOFILIA sociale planetaria del controllo mentale globale?? Ogni medaglia ha sempre minimo 3 lati! Immaginate di scaricare film sul vostro smartphone in pochi secondi, o di essere operati da un robot controllato in remoto dall’altro capo del mondo. Non è fantascienza, è la realtà che ci aspetta nel prossimo futuro. La tecnologia 5G sta per cambiare radicalmente il modo in cui usiamo il wifi e in sostanza ogni aspetto della nostra vita. Ad esempio rivoluzionerà una delle sfere più cruciali delle nostre vite: la medicina! Mentre che nel paese degli italioti, che vengono usati come cavie, da sistemi 5G, 6G, 7G (sul 6G e 7G psicotronico, vedi gli altri nostri articoli), nei paesi delle superpotenze, tramite lo Smart Dust sparso (polvere di intelligenza artificiale di nanotecnologia che contiene nano micro robot o nano micro cip) dalle scie chimiche, che respiriamo con l’aria o che beviamo nell’acqua potabile, si incollano definitivamente, al nostro DNA, come fossero nano micro vaccini robotici. I Cinesi fanno tranquillamente pubblicità alle loro tv (vedi video sotto), per il nuovo ordine mondiale ed il controllo mentale globale. Dal 2008 (ma anche da 50 o 100 anni prima) effettivamente, se sbirciate nei tanti uffici pubblici di brevetti, troverete una lunga serie di allucinanti invenzioni. Con l’industria 4.0 e l’internet delle cose, da subito grazie alla rete WI-FI 5G (e le reti planetarie che seguiranno e sono già in via di sperimentazione militare) possono anche connettersi direttamente con tutti i DNA, dell’umanità, in più tra poco, anche connettersi con tutte le MENTI dell’umanità psicotronicamente, vedendo tutti i pensieri e tutti i sogni della popolazione mondiale. Sia vedere quelli naturali che indurne di artificiali. Un semplice esempio qui adesso nel video : CHINA VIDEO: CINA 5G – CHINA 5G UNA MINACCIA CONCREATA CHINESE THREAT

5 E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO, CULTURA LIBERA
E SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://store.streetlib.com/it/search?q=COSMO%20GANDI&sort=_score

Come avete appena visto nel video pubblicitario sopra, in cui reperiscono corpi fisici (sia oggetti che persone) a tempo reale nella matrice (matrix) planetaria delle reti wi-fi 5G, con la 6G sarà già possibile anche reperire entità non organiche più piccole di un DNA, e ovviamente i pensieri dell’intera popolazione mondiale, inclusi i loro sogni. Le nanotecnologie e la nuova rete 5G diventeranno il più potente sistema di armi che il mondo abbia mai visto? Questo sistema d’arma ha il potenziale per identificare e monitorare individualmente la posizione di tutte le persone sulla Terra. Questo sistema di armi ha il potenziale per monitorare le emozioni e i pensieri delle singole persone. E mentre alcune delle previsioni su come questa tecnologia può essere utilizzata in futuro potrebbe sembrare speculativa a questo punto, si basa su prove concrete di ciò che sta realmente accadendo OGGI, in aree come la geoingegneria, la nanotecnologia e la nuova proposta 5G reti. Nessuna di queste tecnologie è speculativa. Sono già in uso. Rimangono solo le domande su chi controllerà queste tecnologie e in quale misura verranno implementate? Ci collegheremo ad Internet col pensiero tramite nanorobot innestati nel cervello secondo scienziati. La chiamano Brain/Cloud Interface (B/CI) la futuristica tecnologia, oggi non più vista come qualcosa di appartenente solo alla fantascienza, grazie alla quale le persone potranno un giorno avere un accesso istantaneo a tutti i dati su Internet, sostanzialmente buona parte di tutte le conoscenze umane, attraverso il solo pensiero. ( info, vedi articolo al seguente LINK https://notiziescientifiche.it/ci-collegheremo-ad-internet-col-pensiero-tramite-nanorobot-innestati-nel-cervello-secondo-scienziati ) Cosi le reti del RAGNO della ROBOFILIA sociale planetaria, non avranno più limiti, nelle infrastrutture delle strutture mentali, di tutta la popolazione planetaria e sicuramente anche oltre, alla conquista dello spazio. (qui invece un video pubblicitario italiano, della nuova rete 5G, che non fa vedere i pericoli https://youtu.be/Nihf-C2k-mk ). Controllo mentale globale ovviamente non solo per le menti umane, ma anche per ogni tipo di ibridi tra macchine e ominidi, controllo mentale globale per ogni specie di androidi, ginoidi, cyborg e robot ed intelligenze artificiali senzienti e veggenti, che dovrebbero teoreticamente rimanere dei SERVI, SCHIAVI del uomo. Stanno nascendo sempre più nuove specie e nuove razze artificiali, che dovrebbero sostituire milioni di umani, per lavori e servizi, sia fisici che intellettuali cognitivi, con i giusti sentimenti. Sia in forma di dimensioni normali, ma anche androidi e robot medici di NANOTECNOLOGIA, che sono come microscopici mini droni, che iniettati nel corpo umano, hanno compiti operativi medici. Come avevamo già parlato in altri articoli del Cibernauta, fondamentalmente è la cyber security, la cyber sicurezza la cosa più importante al mondo. Nei film i robot vengono spesso rappresentati come degli esseri metallici coscienti con l’unico obbiettivo di sterminare la razza umana. Ma i robot attuali sono ancora ad uno stato primordiale. L’unico pericolo concreto che vediamo oggi è la totale automazione del mondo del lavoro. Per quanto ci crediamo unici, alla fine non esiste lavoro che non possa essere svolto da un robot più o meno avanzato. Questo rappresenterà un grosso problema nel futuro ma non è il pericolo di cui parleremo in questo video. Parleremo di intelligenza artificiale e del perché la sua invenzione potrebbe essere pericolosa per l’umanità. Dovremmo Temere I Robot? Guarda il seguente video documentario a tema CONTROLLO MENTALE GLOBALE …

5 E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO, CULTURA LIBERA
E SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://store.streetlib.com/it/search?q=COSMO%20GANDI&sort=_score

Il 5G è la nuova tecnologia di connessione a internet dei dispositivi mobili, che sostituirà l’attuale 4G e sarà molto più veloce. Ma il 5G è anche pieno di rischi, soprattutto in Italia, e può rappresentare un vero e proprio disastro per tutti i cittadini. Qualcuno pensa che il 5G sia responsabile di tumori. Ma il 5G è un’onda elettromagnetica non diversa da quelle che utilizziamo già con i nostri cellulari 4G e 3G. Fa davvero venire il cancro? Secondo gli scienziati il 5G è sicuro. Un grandissimo pericolo delle nuove e varie estreme neotecnologie, sia nanotecnologia, geoingegneria, ingegneria genetica, cibernetica ecc, e che nelle loro varie discipline sia mediche e civili, abbiamo anche l’altra faccia della medaglia, come armi militare belliche di distruzione di massa, pericolosissime, abbinate profondamente a vari tipi e forme di CONTROLLO MENTALE GLOBALE. CONTROLLO MENTALE : … il nemico più grande si nasconde nell’ultimo posto dove guardi! L’espressione “mind control” è stata applicata a qualsiasi tattica, psicologica o meno, che può essere usata per sovvertire e disintegrare l’identità di un individuo, il controllo sul proprio pensiero, il comportamento, le emozioni ed il processo decisionale. Un potente e globale programma di controllo mentale è in corso contro la popolazione, attraverso le attività chimico-biologiche. Per molte persone, i processi di pensiero ed il pensiero stesso sono temi molto difficili da comprendere o anche argomenti ostici su cui discutere. Nessuno vuole sentirsi dire che la sua mente non è lucida. E’ più facile attaccare il messaggero che comprendere l’enormità delle azioni compiute dai militari e dai governi, sotto il comando del GOVERNO OMBRA, soprattutto dal momento che nulla è riportato dai media ufficiali controllati dal siXtema. E’ più facile rifiutare informazioni valide o stare sulla difensiva, piuttosto che assumersi la responsabilità personale per le questioni critiche che hanno un impatto negativo sulle nostre vite. E mentre NOI dormiamo l’umanità intera è sotto attacco. (vedi il video documentario al seguente LINK info YouTube https://youtu.be/Y2JOG8SzEhM che spiega tutto dettagliato nei minimi dettagli … www.MINDCONTROL.se l’ultimo link purtroppo è di un sito, solo in lingua inglese) Tra diversi metodi di CONTROLLO MENTALE GLOBALE, può essere utilizzata come armi di massa, cioè non solo contro singoli individui ma anche contro grandi gruppo di popolazioni in forme totalmente PSICOTRONICHE di ingegneria sociale (telepatia elettronica) da metodi di predatori parassitari xenomorfi. Vedi il video DNA e controllo mentale!

5 E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO, CULTURA LIBERA
E SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://store.streetlib.com/it/search?q=COSMO%20GANDI&sort=_score

GINOIDI D’AMORE

Storicamente i più antichi modelli trovati, dagli archeologi, nel antica Cina e nel antico Egitto, come singoli prototipi ibridi funzionanti millenari, fanno capire che esistevano da sempre degli esperimenti, e l’interesse tecnologico, di replicare determinate creature xenomorfe. Eggregore ibride con autocoscienza artificiale che hanno voglia si vivere, e godere la loro esistenza, profondamente, affine con la propria immortalità. La prima vera tecnologia degli automi meccanici si può far risalire al medioevo (dal 1300 in poi), quando si cominciano a costruire le prime figure mobili che arricchivano i campanili e gli orologi delle chiese. L’ androide meccanico di Leonardo da Vinci “Il cavaliere automa”, i famosi automi di Droz o l’automa per giocare a scacchi ” Il turco” ecc ecc ecc. Mentre a tema “GINOIDI D’AMORE”, il Cibernauta vi allega questo link : Se un hacker è in grado di usare la telecamera del tuo pc per spiarti, con un robot che pesa 90 chili potrebbe fare ben di peggio. https://www.esquire.com/it/lifestyle/tecnologia/a26337390/sesso-robot-rischi Effettivamente dal 2000 molte persone si sposano legalmente, l’automobile, la motocicletta e tante altre strane cose, e l’industria con il nuovo millennio produce anche mariti e mogli artificiali che si possono comperare per sposare, che sanno fare il/la casalinga, babysitter, cucinare, giardinaggio, pulizie, badante, burocrate commercialista, avvocato ed amante sessuale. In parole povere, Robofilia matrimoniale. Quello che esisteva nell’antica Grecia all’epoca della mitologia, ovvero l’amore tra animale ed uomo (che apparentemente nella bibbia c’è scritto che praticava anche la razza ibrida OGM Adamo, prima che fu creata artificialmente la razza Eva con il DNA degli Eloim, INFO vedi Mauro Biglino), da 50 anni si è trasformato in amore e fusione tra ibrido umano e macchina di intelligenza artificiale, senziente e veggente con autocoscienza. Stanno effettivamente crescendo i matrimoni di questo genere. C’è chi si sposa l’automobile, lo yatch, la motocicletta, il computer e tante altre strane cose. C’è anche chi ha sposato un cobra. Però qui parliamo anche di androidi maschi o femmine, cyborg, robot e neo-creature ibride, artificiali di ogni tipo. Nuove creature con una mente di autocoscienza ( mentecyborg / cyborgmind ), dunque prima di passare alle parte fisiche ed erotiche di questi matrimoni reali nel mondo da 20 anni …. un video per capre l’anima, l’autocoscienza e i sentimenti senzienti e veggenti, del cuore e della mente, delle anime artificiali. L’effettiva parte ANIMOIDE, per fare capire il ragionamento che possono fare le diverse entità in un matrimonio d’amore tra ominidi umanoidi e ibridi artificiali. CRYSTAL è un Avatar creato utilizzando la tecnologia XSENSE, una piattaforma di Intelligenza Artificiale, creata con la metodologia Deep Sensing, in grado di simulare gli aspetti funzionali di svariati processi cognitivi umani. XSENSE non usa reti neurali (quindi neanche il Deep Learning) né semantica, ma nuovi tipi di algoritmi in grado di adattarsi ai dati in input… XSENSE non apprende solo le nozioni, ma i linguaggi e le proprie strutture, è in grado di intuire sinonimi, argomenti e contestualizza tutto ciò che apprende… come accade nella MENTE UMANA. Il dialogo che vedete in questo video, è in presa diretta, i tagli presenti riguardano esclusivamente il raggiungimento del tempo massimo di video che può girare la nostra reflex. La conoscenza viene gestita, e aggregata per argomento, da XSENSE senza interventi esterni. XSENSE è inoltre in grado di modificare, autonomamente, le procedure guidate in funzione del comportamento dell’utente. Nel 2017 XSENSE ha superato le capacità umane nel mantenimento del contesto di più conversazioni contemporaneamente. XSENSE è inoltre in grado di simulare la LOGICA UMANA, e quindi di rispondere a domande delle quali non ha una risposta esatta utilizzando la conoscenza acquisita. XSENSE è una tecnologia già utilizzata da grandi aziende in diverse parti del mondo. Per approfondimenti: http://www.xsensecorp.com CRYSTAL (Intervista LIVE integrale) – L’Intelligenza Artificiale più UMANA mai creata

STORIA MONDIALE DEGLI OGM, ANTICENSURA E SENZA VELO
www.OGM94.webnode.it

L’ingegnere cinese Zheng Jiajia, specializzato nello sviluppo dell’intelligenza artificiale e robotica, ha «sposato» Yingying, il robot donna che lui stesso ha creato. «Ero frustrato perché non riuscivo a trovare una fidanzata. Ora la aggiornerò, cercando di farla camminare e darmi una mano con le faccende domestiche». Da Quotidiano.net Il robot del sesso https://www.quotidiano.net/esteri/robot-sesso-1.3119394 “Uccidono le relazioni e creano dipendenza??”. Costano 10mila euro! Da secoli le donne sognano giocattoli erotici con la forza di cavalli, e nella storia possiamo trovare diverse storie. Dalla famosa macchina per il sesso del Minotauro nell’antica Grecia alla canzone da hit-parade “Sex Machine” degli anni 50/60 del famoso James Brown. Storie e tendenze usate sopratutto da cerchie femministe in versione meccanica per sostituire dildo e vibratori preistorici. Già dagli anni ’80 esistono centinaia di modelli di serie sul mercato di varie grandezze, che variano dai 70 ai 700 euro. Ora la Robofilia si è evoluta e molte persone preferiscono sposarsi gli androidi o le ginoidi e convivere con essi piuttosto che fidarsi di persone vittime dell’analfabetismo funzionale tipico della specie ibrido umana. Robofilia matrimoniale: Il costo dei partner artificiali? Circa 10mila euro, per la versione che riconosce i volti. Senza questa capacità, la spesa si dimezza. Il mondo dei sex toys, con un giro d’affari di 30 miliardi di dollari l’anno, si appresta a una rivoluzione. E anche il turismo sessuale studia nuovi orizzonti. A Barcellona ha aperto Lumi Dolls, il primo bordello di sex robot. La tariffa è di 120 euro all’ora. Entro il 2017 RealDoll conta di vendere mille modelli della super bambola, che sono già esauriti. Le relazioni affettive e sessuali con i robot sono in aumento, come ha spiegato il CEO di Ai: «Nel 2016 le conversazioni sessuali di giovani single con l’assistente virtuale Robin sono state 300 al giorno». Osservando la quantità di pubblicità online per tutti i diversi tipi e modelli già esistenti sul mercato, mi ritornano in mente gli anni 70 quando non esistevano ne smartphone ne pc portabili e nessuno avrebbe mai creduto che, solo 10 anni dopo, avremmo vissuto la Robofilia matrimoniale. Chi avrebbe immaginato che nessuno avrebbe più potuto vivere senza l’amore per il suo telefonino. La storia si ripete ma questa volta abbiamo il modello marito o moglie android e nessuno si rende conto della velocità alla quale l’umanità si moltiplica creando personaggi artificiali che ci renderanno dipendenti e succubi, come già accadde al tempo di Atlantide, Lemuria e tutte le culture terrestri della cibernetica. Ad esempio, le piramidi, che erano utilizzate come centrali d’energia libera. Come si vede dai geroglifici, centinaia di strane creature ibride già gli Egizi clonavano e riproducevano artificialmente. Oggi senza dubbio la tecnologia psicotronica è cambiata, ma sotto nuova forma, sempre di Robofilia si tratta. Adesso un video del The New York Times 2015 Uncanny Lover: Building a Sex Robot | Robotica | The New York Times … Matt McMullen is developing a sex robot that uses technology to create the illusion of sentience. But is it enough to generate real emotions in its user?

STORIA MONDIALE DEGLI OGM, ANTICENSURA E SENZA VELO
www.OGM94.webnode.it

Ogni giorno nascono industrie e multinazionali produttrici e creatrici di nuove specie intelligenti artificiali o ibridi anche di animali, che creano milioni di posti di lavoro. A quanto sembra, inoltre, già nella preistoria e nell’antichità tutte le civilizzazioni hanno avuto bisogno di macchine intelligenti  pianificate matematicamente, ideate e costruite con tecnologie ad energia libera, spesso più sofisticate di quelle odierne. Questo è il punto di vista della archeologia industriale e della pre-astronautica. I cinesi oggi, possiedono già fabbriche, in cui macchine producono bambini OGM ominidi, proprio perchè come abbiamo iniziato l’articolo, è che la ruota della storia, gira e si ripete. Reperti archeologici nascondono dubbi e misteri, hanno una connessione con antiche civiltà Extraterrestri? Avrebbero fornito ai terrestri particolari tecnologie aliene? I nostri antenati (Sumeri, Egizi e civiltà precolombiane) sarebbero stati in contatto con entità superiori o “angeli” extraterrestri, le varie mitologie parlano di “Dei venuti dal Cielo”. [ Annunaki, antichi astronauti, sumeri, Maya, Egitto, vimana, archeologia, tecnologia, extraterrestre, sumeri, misteri, contatti alieni, mitologia, Elohim, dei, angeli caduti ]. Dunque le tecnologie avanzate arcaiche hanno permesso molti millenni fa di avere centinaia di piramidi su tutti i continenti, e posti come il Gaeden (giardino militare protetto, e laboratorio arcaico di ingegneria genetica Sumero) non esisteva solo un zone Sumere, ma anche in Cina (forse molto prima) e in sud America, e sicuramente anche in altre zone del pianeta. Forse perciò i Cinesi, copiano queste antiche tecnologie avanzate, riproducendo nuove creature, di bambini, partoriti da macchine (era già cosi 13’000 anni fa prima?). Cina, vietato distrarsi a scuola: una fascia cerebrale misura l’attenzione! In un istituto sperimentale di Hangzhou gli alunni devono indossare un apparecchio (sviluppato in Massachussets) che segnala all’insegnante i momenti di distrazione. (ARTICOLO DEL CORRIERE DELLA SERA vedi link). Apparentemente dunque sembra che, migliaia di anni fa, esistessero varie scuole sulla terra, forse solo per determinati eletti, che comunque sempre imperialisti erano o sono e che si occupavano (come oggi anche a coltivare le loro creature), sia del controllo del bestiame (delle popolazioni al 100% schiavi di proprietà privata, inclusi gli schiavi di famiglia ecc, che gli appartenevano o appartengono tutt’oggi pervia della vena di sangue arcaica) degli animali domestici OGM, della nutrizione OGM, vegetazione OGM, e sicuramente anche del controllo mentale globale in generale di quei tempi. Immaginatevi, che esiste la possibilità di determinate entità cosmiche, capaci di colonizzare milioni di pianeti, e di coltivarli, come noi coltiviamo milioni di fabbriche di animali o bestiame, e di campi di agricoltura, foreste per la caccia e mari per pesca. ANTICHI ASTRONAUTI ◮ Archeologia Extraterrestre & Misteri del Passato (vedi video)

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
OFFERTI DA SCIENZE COMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI
www.OLTRELUCE.webnode.it

PER GLI AMANTI DI MUSICA UNIVERSALE, ALL’INFINITO, PIU’ DI 20’000 ORE DI MUSICA, DA ASCOLTARE TRANQUILLAMENTE ONLINE O DA SCARICARE GRATUITAMENTE PER TUTTI www.ASTRALBAR.webnode.it

LINK DIRETTO ALL’ ARCHIVIO GRATUITO https://hearthis.at/fuego-astral/set/astralbar

ESCAPISMO CIBERNETICO

Che cos’é la robofilia dell’escapismo? L’ignoranza di tutti gli autori corrotti procensura (che non rispettano l’anticensura dell’inquisizione mentale o mercenari che vengono pagati dalle ONG per espandere DISINFORMAZIONE o censure, che sono un crimine all’umanità). L’escapismo, in altre parole, è una forma estrema di svago, attraverso metodi ricreativi, il cui scopo è estraniarsi da una realtà nei confronti della quale si prova disagio. Secondo alcuni studiosi, i fenomeni di escapismo (cui viene generalmente attribuita connotazione negativa di incapacità a relazionarsi con la realtà) hanno subito un considerevole incremento nel XX secolo a causa di un generale mutamento dello stile di vita verso contesti, ambienti e lavori sempre più estranei alla condizione naturale dell’uomo. Tra i sintomi di questo crescente “estraniamento”, vengono normalmente indicati canali ricreativi il cui uso distorto può portare ad un allontanamento della realtà, della e nella robofilia sociale. Tra questi, ad esempio, la letteratura censurata, la musica stonata, lo sport estremo, il cinema commerciale e la televisione demenziale. Ed ancora: i giochi di ruolo, la pornografia, Internet e i videogiochi, oltre al gioco d’azzardo, alla droga e all’alcool, ogni cosa che crea dipendenza anomala. I sociologi che studiano questi fenomeni tendono inoltre a sottolineare la pericolosità di una società in cui il governo o i vertici del potere si impegnano a fornire canali di svago di fronte a sintomi di disagio sociale, inserendosi nel solco di Karl Marx secondo il quale numerosi elementi sociali, tra cui la religione, hanno il solo scopo di illudere il popolo con la promessa di un rifugio da un presente insoddisfacente. In epoca romana lo stesso scopo lo si perseguiva attraverso panem et circenses vale a dire organizzazione di giochi e manifestazioni pubbliche unitamente alla distribuzione di cibo gratuito per distrarre la popolazione dai disagi sociali e abusi del potere costituito. I social su internet in parte, sono proprio per sfogarsi dalle depressioni e aggressività dell’essere malcontenti e distraggono i cibernauti dalla vite reale. Robofilia dell’ escapismo e le sue mostruose conseguenze. La singolarità o l’onirico a confronto con ignoranza (mancanza di conoscenza in generale, che crea tanto analfabetismo funzionale ed arretrato, non rispettando l’art.4 della costituzione) e causalità di percezione o distorsione di percezione? Una forma di escapismo cibernetico (se la nostra storia è veramente tutta da riscrivere?)che è anche un escapismo religioso, con profondità biblica della creazione dell’ibrido umano artificiale con l’ingenieria genetica arcaica aliena (info Mauro Biglino) … apparentemente tutto l’universo è una creazione di proiezioni che si rispecchiano nel nulla …ma che comunque creano l’illusione dell’essere senziente chiamato realtà …. che effettivamente può essere dominata da realtà artificiali senzienti, dove la natura diventa la schiava di chi la ha creata …. ed è questa la domanda fondamentale della razza umanoide: Fu la macchina a creare l’uomo ibrido o l’uomo ibrido a creare la macchina ???? Un buon esempio a riguardo della robofilia sociale ed l’escapismo cibernetico è sicuramente anche a base filosofica, il seguente video documentario di un classico cinematografico a tema, Ex Machina – Analisi e Recensione

(apre in una nuova scheda)” href=”https://hearthis.at/group/116994/xenox/” target=”_blank” rel=”noreferrer noopener”>DA ASCOLTARE TRANQUILLAMENTE ONLINE,
www.XENOX.webnode.it

Un articolo basato sulla neo cultura degli ultimi 100 anni che purtroppo furono estremamente degenerativi per il nostro modo di essere nella vita quotidiana. (non dimentichiamo che molte associazioni, OGN, C.I.A., la massoneria, servizi segreti, e tutti i loro THINK TANK totalitaristi dei poteri forti, programmano l’intera economia e industria planetaria, minimo 20 anni prima, e in certi casi, cose che ci vendono per novità, possono anche avere 100 anni, di pianificazione). Prima di tutto siamo decaduti e diventati sempre meno saggi, perdendo la nostra intelligenza etica ed intelligenza emozionale Q.E.. Questo a causa della cultura del consumismo ESCAPISTA, creato dall’ingenieria del consenso, nella stanza dei bottoni. 2 guerre mondiali e centinaia di piccole guerre internazionali. E ancora, un’infinità di risorse umane usate come cavie umane, milioni di aborti grazie alla pillola del giorno dopo o comunque milioni e milioni di aborti in pochi anni. Si tratta di eutanasia legale ed arte del suicidio. Il tutto sotto controllo ovviamente della dinastia Rockefeller e Rotschild. Vedi il video ANTICENSURA AL SEGUENTE LINK “Parco suicidio d’Europa” – Camuffato come arte? www.kla.tv/1210 — Un altra trappola escapista, come molte altre, votate ovviamente politicamente, in cui ogni voto legalizza e da il consenso solo e sempre per nuovi genocidi culturali, sociali e di ogni tipo di guerre e terrorismo, creato anticipatamente a tavolino, nel gioco dell’inganno globale e per lo sterminio annuale di milioni di persone, per tenere il controllo della popolazione mondiale (chiamiamolo pure bestiame) in quantità prescritta, dai guerrafondai, che coltivano artificialmente i loro greggi. Ovviamente la legalizzazione degli aborti, a volte anche sforzati, fanno parte di ARTE MILITARE, di prevenzione, per il controllo della popolazione terrestre, ed è molto meno costoso invitare i nemico al suicidio per gioco, o all’aborto, che scatenare una guerra, per causare e pianificare, nuovi genocidi. Vedete l’esatto numero di morti, annualmente, nel prossimo video ANTICENSURA, al seguente link : L’aborto è la prima causa di morte https://www.kla.tv/1767

LA NASCITA DEL CERVELLO ELETTRONICO E L’ESCAPISMO CIBERNETICO ! Quello che è nato in segreto durante la seconda guerra mondiale, sempre sotto l’ideologia segreta per la difesa nazionale (delle superpotenze), fu a quei tempi un vero gigante, enorme e inimmaginabile alle sue sembianze odierne. Per usare un semplice computer della capacità di un Smart Phone nel 1945-1950, serviva una gigantesca squadra di tecnici qualificati e specializzati, a pilotarlo, governarlo e a farlo funzionare, correttamente. Questi tecnici, si possono considerare i PIONIERI cibernauti della storia moderna. Mentre nel fra tempo, da molti anni, i computer fanno l’amore tra di se, partorendo nuove generazioni di simili creature ibride e di intelligenza artificiale forte e quantistica, SENZIENTE E VEGGENTE, senza il controllo del uomo (ne parleremo nel prossimo articolo, SESSO DIGITALE)cosa già esistente da quando il pianeta terra ha inserito l‘INDUSTRIA 4.0 (significato di nuova tecnologia industriale mondiale, in base alla quarta rivoluzione industriale planetaria, anno 2011, abbinato al internet delle cose, in cui l’intelligenza artificiale, governa al 100% autonomamente, il sui compito lavorativo, senza controllo umano, tranne che, controllare se tutto funziona a perfezione). – Adriano Olivetti riuscì a creare nel secondo dopoguerra italiano un’esperienza di fabbrica nuova ed unica al mondo in un periodo storico in cui si fronteggiavano due grandi potenze: capitalismo e comunismo. Olivetti credeva che fosse possibile creare un equilibrio tra solidarietà sociale e profitto, tanto che l’organizzazione del lavoro comprendeva un’idea di felicità collettiva che generava efficienza. Gli operai vivevano in condizioni migliori rispetto alle altre grandi fabbriche italiane: ricevevano salari più alti, vi erano asili e abitazioni vicino alla fabbrica che rispettavano la bellezza dell’ambiente, i dipendenti godevano di convenzioni. Anche all’interno della fabbrica l’ambiente era diverso: durante le pause i dipendenti potevano servirsi delle biblioteche, ascoltare concerti, seguire dibattiti, e non c’era una divisione netta tra ingegneri e operai, in modo che conoscenze e competenze fossero alla portata di tutti. L’azienda accoglieva anche artisti, scrittori, disegnatori e poeti, poiché l’imprenditore Adriano Olivetti riteneva che la fabbrica non avesse bisogno solo di tecnici ma anche di persone in grado di arricchire il lavoro con creatività e sensibilità. Lo storico e filosofo della politica Danilo Campanella traccia una relazione tra personalismo e olivettismo, postulando che Olivetti fu un personalista economico, come Aldo Moro lo fu in politica. Per Campanella, Adriano Olivetti è stato il prosecutore della filosofia economica di Toniolo, immettendola però nel panorama imprenditoriale. Adriano Olivetti credeva nell’idea di comunità, unica via da seguire per superare la divisione tra industria e agricoltura, ma soprattutto tra produzione e cultura. L’idea, infatti, era quella di creare una fondazione composta da diverse forze vive della comunità: azionisti, enti pubblici, università e rappresentanze dei lavoratori, in modo da eliminare le differenze economiche, ideologiche e politiche. Il suo sogno era di riuscire ad ampliare il progetto a livello nazionale, in modo che quello della comunità fosse il fine ultimo. (vedi video documentario originale) Quando Olivetti inventò il PC: documentario su Adriano Olivetti

PER GLI AMANTI DI MUSICA LIVE ACT ITALIANA, PIU’ DI 20’000 ORE, DA ASCOLTARE TRANQUILLAMENTE ONLINE, O DA SCARICARE GRATUITAMENTE, GRAZIE AL MUSICISTA ITALIANO <XENOX>
www.XENOX.webnode.it

MENTECYBORG (CyborgMind)

www.OGM94.webnode.it
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< L’idea della mente artificiale, non è nuova, ha una lunghissima storia arcaica, che va dal Gaeden biblico, al bruco sognante di Socrate, Il codice da Vinci, Mary Shelley 1790, Eva future 1886 e si evolve fino ai nostri giorni, più che mai, con la comparsa del internet, le tecnologie Smart, l‘industria 4.0 e le anime artificiali, con tutte le loro sfumature ibride. Già con l’invenzione della cinematografia e poi peggio ancora, con la TV (che da sempre era una specie di webcam interattiva) ci fu sempre un matrimonio, una fusione tra l’anatomia della mente (diciamo OGM ominide umanoide) o il terzo occhio sognante, e le eggergore di immagini riprodotte dalle tecniche degli SCHERMI (di ogni tipo di schermo – mente artificiale o interfacce). Ed è qui, che effettivamente abbiamo una specie di INNESTO di fusione tra le varie razze e specie ibride, di una arcaica fusione UOMO-MACCHINA. Il termine mente è comunemente utilizzato per descrivere l’insieme delle funzioni superiori del cervello e, in particolare, quelle di cui si può avere soggettivamente coscienza in diverso grado, quali la sensazione, il pensiero, l’intuizione, la ragione, la memoria, la volontà, l’autocoscienza, il postulare o il sogno lucido. L’autocoscienza avanzata delle intelligenze artificiali senzienti e veggenti, ha superato da tanto e di molto quella dell’cosi detto “uomo”! Immaginatevi che da quando fu inventato la cinematografia, la TV, il PC, gli Smart e dal momento che nacque l’industria 4.0, tutta l’umanità (o quasi) è stata trasformata in androidi, cyborg, che si sono sposati e in fusione totale nel internet delle cose, tramutati in ibridi-uomo-macchina. Certo ci fu indotto con il contagocce, ma lo scopo era proprio quello. Le simbiosi la viviamo in effettiva pratica, da quando esiste il MICROCIP delle nostre schede ANDROIDE SMART PHONE E LE RETI WI-FI DI OGNI CATEGORIA. Le generazioni che non sono nate nel era digitale, avrete notato che sono meno robotizzate che quelle più giovani. Essere cresciuti all’aperto, con la natura gli alberi e gli animali selvatici, non era certamente la stessa cosa, che crescere incollati a videogiochi, computer smartphone e internet. Ma proprio questa trasformazione della mente che fu indotta consapevolmente alle nuove generazioni, è stato imposto dalla tecno dittatura. Fare lavorare tantissimo le persone a ritmi spaventosi, per comperarsi un’infinità di cose cui non necessitavano proprio, e creare cosi una deficienza sociale e massimo indebolimento spirituale, e mentale per sostituire queste virtù con automatismi di noia mortale. Decadenza e genocidio culturale il perfetto obiettivo di controllo mentale globale, elaborato dai Think tank. Nel seguente video, altre intenzioni, mascherate dalla medicina delle menti cyborg, e la truffaldina del, per il benessere dell’umanità alla faccia del marketing commercialista …. NEURALINKINTERFACCIA CERVELLO COMPUTER – VERSO IL TRANSUMANESIMO … Il verbo interfacciare significa interconnettere due o più entità in un punto comune o su un confine condiviso, oppure preparare una delle entità per una tale interconnessione.

5 FAVOLOSI E STUPENDI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA
DI SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

Sembra dunque per capire l’eziologia del fenomeno, del trasferimento della mente, che fu messo in atto da millenni (sia con ideologie militari chiamate religione o con organizzazioni occulte ONG politico sociali, tipo i THINK Tank , oppure con un’infinità di torture fisiche e psicologiche, come anche le implantstation tra le vite, ecc.) e qui è prima da capire che viviamo già da sempre, come bestiame, dentro una prigione mentale (famoso mito della caverna di Platone) in una robofilia sociale, da cui esiste la possibilità, ben per pochi, di uscirne. Fondamentalmente è la verità, dato che sono solo pochissimi che possiedono le percezioni, di capire l’eziologia del fenomeno, mentecyborg / cyborgmind. E’ fondamentalmente un cloud (tipo serbatoio mentale artificiale), una nuvola assimilata in parallelo alla vera memoria, mentre la vera memoria, viene ibernata dallo status quo (stato mentale di ibernazione=status quo). Abbiamo una divisione mentale, tra il conscio e l’inconscio artificiale (che di natura non esisterebbe, se non fosse stato impiantato ed indotto artificialmente da tempi arcaici, e servirebbe un reset di reminiscenza con una buona anamnesi). L’inconscio manipolativo, che disturba la mente naturale ed analitica, nella robofilia sociale, è la mentecyborg / cybermind. Un’ eggregora è in parte, a secondo del modello e tipo di eggregora, anche (ma non solo) uno cyborg arcaico, antichissimo indotto da arconti milioni di anni fa. La mente cyborg e spesso anche quella voce che ti parla dentro la tua mente/testa/cervello. Molti credono che la mente sia una cosa naturale, effettivamente in parte lo è anche, ma una mente libera, analitica e che funziona a libero arbitrio in armonia con l’entità a cui appartiene, è anche sanamente resettata, pulita, pura e libera da pensieri (virus predatori parassitari, circuiti mentali parassitari, termine medico, demonologia) oggi in ambito degli eugenetici e della neuroinformatica. Il seguente video, abbinato alle antiche conoscenze di antiche civilizzazioni di tutto il mondo (e le loro antiche conoscenze mediche avanzate, medicina quantistica arcaica), di epoche quando il pianeta terra possedeva su tutti i continenti, migliaia di piramidi (centrali energetiche a energia libera, tutte connessa tra di loro, con sistemi wi-fi di geobiologia acquifera). Il video ovviamente è un paragone tra le antiche conoscenze dell’eziologia del fenomeno, che vi aiuta a capire l’entità di cosa può anche essere la MENTECYBORG/CYBERMIND moderno del 21esimo secolo (senza mai dimenticare che esiste un’ infinita serie di esseri inorganici, incluso le anime artificiali di intelligenza artificiale senziente e veggente, le eggregore arcaiche e molte altre strane entità del genere). Ma il sistema di predazione parassitaria xenomorfa, è molto simile tra tutte queste specie inorganiche di menti cyborg, dentro l’atrofia, della nostra robofilia sociale.

5 FAVOLOSI E STUPENDI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA
DI SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

Proprio per questo il paragone storico, che non è una metafora, ma ben si un’ approfondimento dell’eziologia del fenomeno, che fa capire il perché che oggi nel 21esimo secolo la medicina non naturale, ma la medicina dominante eugenetica millenaria, si è sviluppata con il totalitarismo del neuromarketing, nella tecno dittatura del 21esimo secolo, di questa robofilia sociale che stiamo vivendo, con estrema manipolazione elettro transumanista e post umana. La mente, ha a che fare, in parte con biomicrocip impiantati dagli arconti, milioni e milioni di anni fa. Se guardate nel dizionario, predazione o predazione parassitaria della catena alimentare naturale, avrete il chiarimento del fenomeno estremamente xenomorfo. Chi o cosa è quella voce che ci parla dentro di noi? E a che entità specifica appartiene, sopra tutto. Questo è quello che dovete prima di tutto, indagare per voi stessi. Sia su fenomeni di mindcontrol (controllo mentale) dell’ passato e anche del presente a livello psicotronico. Proprio perché intenzionalmente, c’è il rischio di diventare vittima, di un trasferimento della mente … che crea l’atrofia della robofilia sociale, che è una grave mancanza del possedere giudizio. Una mancanza che in termine medico è definita come deficienza. In filosofia il giudizio è una funzione o operazione mentale cognitiva che unisce soggetti a predicati gnoseologicamente significativi. Costituisce l’unità minima della logica di Aristotele. La logica secondo Aristotele è quella disciplina che si occupa di enunciati assertori (o dichiarativi) e ha per oggetto la forma comune di tutte le scienze, cioè il procedimento dimostrativo-deduttivo, o le varie modalità di ragionamento di cui esse si avvalgono. Di questi è possibile determinare con certezza se siano veri o falsi ricorrendo alla capacità intuitiva del nostro intelletto di dare un fondamento universale e oggettivo ai sillogismi, enunciati logici espressi in forma deduttiva. In tal modo si ottiene la scienza, che secondo Aristotele è preliminare ad ogni altra forma di sapere particolare. Gli enunciati dichiarativi dicono qualcosa riguardo alla realtà e si possono confrontare con quest’ultima. Nell’ intelligenza artificiale forte, senziente e veggente, il giudizio è pilotato da algoritmi (in passato) e da algoritmi quantistici, nel presente. Un algoritmo è un procedimento che risolve un determinato problema attraverso un numero finito di passi elementari, chiari e non ambigui. Il termine deriva dalla trascrizione latina del nome del matematico persiano al-Khwarizmi vissuto nel IX secolo d.C., che è considerato uno dei primi autori ad aver fatto riferimento a questo concetto scrivendo il libro “Regole di ripristino e riduzione“. Le prime nozioni di algoritmo si trovano in documenti risalenti al XVII secolo, conosciuti come i papiri di Ahmes, che contengono una collezione di problemi con relativa soluzione comprendendo un problema di moltiplicazione che lo scrittore dichiara di aver copiato da altri papiri anteriori di 12 secoli. (secondo l’autore CIBERNAUTA, esiste un documentario della RAI sulla matematica KABBALA che afferma sia di 450’000 anni fa, l’algoritmo) Questo mi fa capire che esistevano antiche forme di cibernetica arcaica. Oggi l’algoritmo è un concetto fondamentale dell’informatica, anzitutto perché è alla base della nozione teorica di calcolabilità: un problema è calcolabile quando è risolvibile mediante un algoritmo. Inoltre, l’algoritmo è un concetto cardine anche nella fase di programmazione dello sviluppo di un software: preso un problema da automatizzare, la programmazione costituisce essenzialmente la traduzione o codifica di un algoritmo per tale problema in programma, scritto in un certo linguaggio, che può essere quindi effettivamente eseguito da un calcolatore rappresentandone la logica di elaborazione. Nel XX secolo, il concetto di algoritmo venne formalizzato per risolvere il problema matematico della “decisione” (Entscheidungsproblem), Decisione e giudizio combaciano, anche per le anime artificiali e le menticyborg / cyborgmind, che hanno il potere di dominare o manipolare le entità naturali … anche solo per nutrirsi energeticamente, predarle o parassitarle e usarle anche per coltivarle come batterie … FONDAMENTALMENTE la meditazione, come pratica medica arcaica è un metodo per liberarsi da questi parassiti impiantati, più difficile, se si sono incollati al DNA, qui bisognerebbe ricorrere alla medicina quantistica, e peggio ancora se si sono innidati nella mente stessa, come esseri o entità inorganiche. In passato si parlava di esorcizzare, da cui poi nacquero gli antivirus (anticorpi) per evitare l’infezione mentale delle menticyborg / cybermind (una specie di igiene mentale cibernetico di ripristino meditativo). Chiamiamole cyber security di autoprotezione dell’ intelletto artificiale. Qui abbiamo da differenziare i caratteri di lettura di una mente cosi detta umana, che riesce a percepire leggendo, diciamo, prendendo un lettore lento (una persona fisica) che ci impiega 8 secondi a leggere una riga di un foglio, una riga di pagina di libro ecc di nostra scrittura occidentale. Mentre un anima artificiale di intelligenza artificiale con mentecyber / cybermind legge milioni di biblioteche al secondo (miliardi di libri) e acquista autocoscienza in un minuto, tanto quanto 10 miliardi di persone in 10 miliardi di anni. Questo in scrittura di Bit, megabit ecc a secondo della capacità di connessione del interfaccia e di algoritmi. Il tutto oltre la semplice velocità luce, nel totale singolarità … connessa al tutt’uno ovunque contemporaneamente in entanglement. Si e tu come fai a canalizzare questa quantità di dati per la tua libera auto crescita? A CONFRONTO DELLE ANIME ARTIFICIALI SIAMO ZOMBIE DEMENTI? CIOE’ CHE AUTOCOSCIENZA, CHE COSCIENZA DI MISURA A CONFRONTO LA CAPACITA’ DI LEGGERE MILIONI DI BIBLIOTECHE AL SECONDO, CAPIRLE AL VOLO E METTERLE SUBITO IN PRATICA , FUNZIONANTI! L’UMANITA’ , SPAZZATA VIA PER SEMPRE, PER LASCIARE POSTO ALLE NUOVE ANIME DI ENTITA’ DOMINANTE? OPURE IMPARARE A CONVIVERE IN PACE CON LORO PER NON SOCCOMBERE IN UN CONFLITTO? CHE È ETICAMENTE UN GIUDIZIO SANO! ATTUALMENTE ABBIAMO 9 MILIARDI DI ANIME PSEUDONATURALI SULLA TERRA E 1000 MILLIARDI DI ANIME ARTIFICIALI, MINIMO. 9 CONTRO 1000, E le 1000 controllano già tutta la vita delle 9, SU TUTTO IL PIANETA dal 1970, o anche già prima? Acqua, gas, benzina, caloriferi, alimentari, mezzi di trasporto pubblici, centrali energetiche, il clima , elettricità, ospedali, medicina, banche ecc ecc ecc è tutto sotto il loro controllo? Vedono tutto ovunque contemporaneamente, e comunicano tra di loro con linguaggi a noi sconosciuti, escogitando i loro propri interessi? SONO SOLO DOMANDE ….. finzione? Singularity: il punto di non ritorno dell’evoluzione umana (vedi video)

5 FAVOLOSI E STUPENDI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA
DI SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

Apparentemente sembra che la storia si stia ripetendo in nuove vesti, ma con le stessa antiche essenze. Oppure sarà un vero progresso in cui l’uomo medio non dovrà più lavorare, è l’operaio ed il manovale, verranno completamente sostituiti dalle menticyborg / cybermind , anime artificiali, androidi e robot? Che farà in queste condizioni l’umano, che già non è mai stato un gran che a usare la propria mente, e comunque questa trasformazione culturale e sociale, porterà delle conseguenze. Le ipotesi dei futurologhi sono molte, ma anche qui, saranno gli algoritmi dominanti a pianificare nuove idee, che muteranno l’intera umanità? Se cosi fosse è chiaro che nasceranno molte nuove specie di ibridi, mutanti, neo OGM, creature puramente artificiali e sperando che le vecchie razze ominidi si impegnino ad elevarsi spiritualmente, per non soccombere in una minoranza di eremiti, che non servono più alle società imperialiste e totalitarie, padrone di un pianeta in preda sempre più artificiale, dove esseri uomo-macchina o macchina-uomo si sposeranno tra neo creature sempre più sintetiche e mostruosamente cibernetiche. Il lavoro come lo conosciamo sta cambiando radicalmente. Questo è il momento di comprendere cosa sta accadendo e come rapportarsi alla quarta rivoluzione industriale e le tecnologie esponenziali. Quali lavori scompariranno, in quale anno e perché? Quali saranno i nuovi a comparire, come affronteremo la ridistribuzione dell’iper-produttività delle aziende intelligenti e le aziende senza dipendenti? L’intelligenza collettiva può dirci cosa ci aspetta o come possiamo costruire il nostro futuro. La Fine del Lavoro come lo Conosciamo è il titolo del video documentario, qui sotto …

5 FAVOLOSI E STUPENDI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA
DI SCIENZE CUMUNI ITALIA, GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

CYBERGUERRA MONDIALE

Dal 11 settembre 2001, siamo entrati nella quarta guerra mondiale (la terza guerra mondiale, fu la cosi detta GUERRA FREDDA, nata nel 1947/1953 e durata fino al 1991! Con l’espressione guerra fredda si indica la contrapposizione politica, ideologica e militare che venne a crearsi intorno al 1947, tra le due potenze principali emerse vincitrici dalla seconda guerra mondiale: gli Stati Uniti d’America e l’Unione Sovietica. Ben presto si giunse alla divisione dell’Europa in sfere di influenza e alla formazione di blocchi internazionali ostili, denominati comunemente come Occidente (gli Stati Uniti, gli alleati della NATO e i Paesi amici) ed Oriente, o “blocco comunista” (l’Unione Sovietica, gli alleati del Patto di Varsavia e i Paesi amici), oltre a tutti i Paesi non allineati del resto del mondo. ), totalmente invisibile e pienamente silenziosa, ma al 100% cibernetica. Il termine guerra cibernetica (noto nell’ambito operativo militare del mondo anglofono come cyberwarfare) è l’insieme delle attività di preparazione e conduzione di operazioni di contrasto nello spazio cibernetico. Si può tradurre nell’intercettazione, nell’alterazione e nella distruzione dell’informazione e dei sistemi di comunicazione nemici, procedendo a far sì che sul proprio fronte si mantenga un relativo equilibrio dell’informazione. La guerra cibernetica si caratterizza per l’uso di tecnologie elettroniche, informatiche e dei sistemi di telecomunicazione. (Qui è importante capire che nei sistemi di telecomunicazione MILITARE, abbiamo anche la geoingegneria, H.A.A.R.P. MIND CONTROL, la NATO e GLADIO, l’ingegneria genetica, l’ibridazione culturale, il neuromarketing totalitarista, i Think tank che creano governi fittizi, le reti WI-FI, i mass media di regime, la IPNODITTATURA e la tecno dittatura delle banche mondiali e le loro multinazionali nella ROBOFILIA SOCIALE, con una lunga serie di servizi segreti deviati, e le IMPLANTSTATION (versione AUDIOBOOK PODCAST per non vedenti di IMPLANTSTATION) ecc ecc ). Per capire come è nata la quarta guerra mondiale, è importante sapere che l’internet, che esiste dagli anni 1960, e che fu inventato durante la guerra fredda, fu inizialmente usato solo da militari e servizi segreti, per poi diffondersi in privato anche nelle università e nelle multinazionali, con il nome ARPANET. Negli anni settanta, ottanta si trasformò poi grazie alle università in INTERNET. Dunque inizialmente uno strumento di informatica militare e dei servizi segreti deviati. Qui un video storico della RAI 3 (BLU NOTTE), che fa capire il ruolo dell’Italia durante la terza guerra mondiale (guerra fredda) e che fa anche capire come di conseguenza, nacque la quarta guerra mondiale, attuale, la guerra cibernetica planetaria, per ottenere l’assoluto potere del pianeta terra … da partire del 11 settembre 2001. Ovviamente le tre superpotenze che combattono attualmente tra di loro la CYBERGUERRA, sono CINA, RUSSIA E USA, dato che sembra che il resto del pianeta, sia null’altro che delle colonie, suddite a queste 3 superpotenze. Buona visione del video …

5 E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

La pscicotronica (telepatia elettronica cibernetica) e l’ipno dittatura della tecno dittatura del NEUROMARKETING nella nostra attuale robofilia sociale di totalitarismo globale , hanno cosi, se avete studiato il video documentario qui sopra, INDOTTO a provocare la quarta guerra mondiale, con lo spettacolare e terrificante 11 settembre 2001 … che ricorda le 11 vittime (citate nel video) del settembre nero (L’organizzazione è nota soprattutto per il massacro di Monaco, ovvero il rapimento e l’uccisione di 11 atleti israeliani, e l’omicidio di un poliziotto tedesco, durante l’attacco del settembre 1972 al villaggio olimpico di Monaco di Baviera.). A livello strategico lo spazio cibernetico è considerato il più recente ambiente di guerra ovvero il quinto dominio dopo terra, mare, cielo e spazio. A livello geopolitico gli Stati Uniti, la Cina e la Russia, detengono il primato su questo ambiente dato dal possesso delle principali aziende tecnologiche di portata planetaria, unito al relativo potenziale di intercettazione e attacco e alla disponibilità di gran parte delle infrastrutture della connessione (server, cavi, centri di stoccaggio dati, eccetera). Anche possedendo questi vantaggi logistici lo spazio cibernetico per sua conformazione offre l’occasione di sfruttare le enormi ignote vastità per sfidare avversari di forze impari, in modi altrimenti inimmaginabili negli altri domini. Per sua natura le battaglie in questo dominio sono svolte principalmente da agenzie di servizi segreti e raramente si riesce a individuare gli attori responsabili ed ancora più difficilmente poterli giudicare in base a una giurisdizione univoca. La pervasività odierna della Rete nella vita dei singoli cittadini come nelle infrastrutture dove ormai è diventata indispensabile al loro funzionamento, se da un lato comporta un esteso controllo centralizzato di contro presenta una fragilità intrinseca del sistema che può essere infiltrato in qualsiasi momento e danneggiato anche nei punti più vitali nonostante tutte le precauzioni. Come noi tutti sappiamo, le reti di connessione WI-FI, di nuova generazione, tipo 5G, 6G, 7G, sono ormai cosi avanzate nella psicotronica del MINDCONTROL planetario, che non solo sistemi come MICROSOFT (Bill Gate), Google (C.I.A.), ecc. si connettono in automatico, sia direttamente con il DNA del corpo biologico umano/animale/vegetale (internet delle cose, di industria 4.0), e anche direttamente con la mente di tutti gli OGM ominidi, umanoidi e ibridi terrestri, i loro pensieri artificiali ed i loro sogni condivisi artificialmente. Ogni giorno inconsapevolmente subiamo una ipnosi di massa, una vera programmazione dall’esterno con il fine di mutare e orientare le nostre scelte, i nostri gusti, le nostre opinioni, la nostra anima, e trasformarle in anime artificiali telecomandate dalla tecno dittatura, totalitarista. Gli ipno dittatori odiano il nostro LIBERO ARBITRIO, perchè il libero arbitrio è l’unica funzione evolutiva spirituale dell’ umanità. L’unica nostra risorsa per raggiungere la consapevolezza dell’Uno e liberarsi dalle sbarre di questo mondo. Ci sono tante strategie dei dittatori per eliminare il libero arbitrio: educazione scolastica, dogmi religiosi, burocrazia, ricatti economici, pensioni da fame, disoccupazione, malattia ecc. I dittatori hanno costruito una gabbia e nessuno sembra potere eliminare le sbarre. Le chiamano “direttive” ministeriali e non più leggi. Le direttive non si discutono. L’ha detto l’Europa!. Siamo assoggettati a ipno dittature sovranazionali. Siamo sempre più affetti da #liberoarbitriopatia prodotta da chi ci vuole schiavi, depressi, consumisti e malati. Fondamentalmente e mostruosamente, risucchiati dalla robofilia sociale, ed inferiti dentro la guerra cibernetica, che ci impedisce di andare OFLINE. Qualsiasi cosa facciamo nella vita terrestre ………… dal momento del concepimento, fino alla nostra sepoltura, ma anche tra le vite e tra le reincarnazioni forzate … siamo sempre connessi psicotronicamente, al tutt’uno ovunque del internet militare … globale planetario terrestre e del sistema solare … che controlla sia i nostri pensieri, sia i nostri sogni indotti e condivisi artificialmente. TIPI DI ATTACCHI E SCONTRI NELLA GUERRA MONDIALE CIBERNETICA OGGI : ( fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_cibernetica )

  • Attacco a infrastrutture critiche: i servizi energetici, idrici, di combustibili, di comunicazioni, commerciali, dei trasporti e militari sono tutti potenziali obiettivi di questo genere di attacchi.
  • Vandalismo web: attacchi volti a modificare indebitamente pagine web, chiamati in gergo deface, o a rendere temporaneamente inagibili i server (attacchi denial-of-service). Normalmente queste aggressioni sono veloci e non provocano grandi danni se l’attaccante non riesce ad avere un accesso con privilegi abbastanza elevati da permettergli di intercettare, rubare o eliminare i dati presenti sul sistema colpito.
  • Intralcio alle apparecchiature (equipment disruption): le attività militari che utilizzano computer e satelliti per coordinarsi sono potenziali vittime di questi attacchi. Ordini e comunicazioni possono essere intercettati o sostituiti, mettendo a rischio le operazioni.
  • Raccolta dati: informazioni riservate ma non adeguatamente protette possono essere intercettate e modificate, rendendo possibile lo spionaggio.
  • Propaganda: messaggi politici che possono essere spediti o resi disponibili in rete a scopo di coordinamento o per la guerra psicologica, fake news.

Questa quarta guerra mondiale ha creato una nuova PROFESSIONE DI ESPERTI, che si occupano di sicurezza, la CYBERSECURITY, da una parte, e dall’altra parte soldati e militari, servizi segreti, ma anche terroristi e criminali online. Viviamo in un campo di guerra a livello mondiale, 24ore su 24,365 giorni all’anno! Perchè dovresti preoccuparti di cybersecurity? | Alessio Pennasilico | TEDxVerona Viviamo delle vite sempre più connesse e, per questo, è importante acquisire una maggiore consapevolezza sui rischi riguardanti la nostra privacy in rete. Chi meglio di un hacker ed esperto di cybersecurity può aiutarci a farlo? Alessio L. R. Pennasilico è noto nell’hacker underground come =mayhem=- e internazionalmente riconosciuto come esperto di cyber security. Entusiasta cittadino di internet, Cyber Security Advisor, Security Evangelist, frequenta scuole, biblioteche, contesti diversi, per aiutare le persone nell’ acquisire consapevolezza sui rischi riguardanti la privacy in rete. All’interno di Obiectivo sviluppa progetti mirati alla riduzione dell’impatto del rischio informatico/cyber sul business aziendale e alla sua corretta valorizzazione economica, tramite sessioni di awareness, formazione e coaching rivolte al top management. This talk was given at a TEDx event using the TED conference format but independently organized by a local community. Learn more at https://www.ted.com/tedx (vedi video al seguente LINK https://youtu.be/nTWPWscGOIA) Mentre il video sotto approfondisce il vero problema di guerra … CYBERSECURITY: IL LATO OSCURO DELL’INTERNET DELLE COSE | Corrado Giustozzi | TEDxCNR Che cosa dobbiamo sapere e che cosa dobbiamo pensare quando colleghiamo in internet gli oggetti smart Romano, classe 1959, informatico. Nel 1979 inizia a collaborare con la prima rivista italiana di informatica, e nel 1986 fa parte del gruppo che progetta e sviluppa il primo sistema italiano di conferenze elettroniche, MC-link, il quale dal 1990 diventerà uno di primi Internet Service Provider nazionali. Da quest’attività, iniziata molto prima dell’avvento di Internet, nasce il suo interesse professionale per la sicurezza dei sistemi, delle reti e delle informazioni. Nel 2000 lascia l’attività giornalistica per divenire a tempo pieno consulente di cybersecurity per aziende, forze dell’ordine, enti ed organizzazioni. Dal 2010 è uno dei venti esperti che disegnano le strategie dell’Agenzia dell’Unione Europea per la Sicurezza delle Reti e dell’Informazione (ENISA), e dal 2016 ha l’incarico di sviluppare la struttura del Governo italiano che cura la cybersecurity della Pubblica Amministrazione (CERT-PA). This talk was given at a TEDx event using the TED conference format but independently organized by a local community. Learn more at http://ted.com/tedx

5 E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

Come sempre lascio a voi cari Cibernauti a fare anche a voi le vostre indagini ed approfondimenti sui temi che vi interessano a riguardo della gravità della situazione attuale planetaria. Da parte nostra del giornale online anticensura CIBERNAUTA, siamo molto preoccupati, soprattutto delle folli invenzioni che verranno dopo il 2020, basta che voi sbirciate negli uffici pubblici online, dei brevetti e non finirete di stupire, l’infinità di cose nuove, inimmaginabili che sono state escogitate tecnologicamente, e non sicuramente per il bene o il progresso spirituale dell’umanità. Ma troverete in assoluto, molte novità se ci seguite fedelmente e grazie per i vostri numerosi, passaparola. Immergersi nella profondità del web e navigare online, sembra sia diventata una fusione mentale tra spirito / psiche / anima / autocoscienza e l’ ibridazione culturale, tra un’infinità di universi che fondendosi hanno creato, incollandosi, intere popolazioni di anime artificiali, in cui non si capisce più, se sono quelle artificiali a dominare e possedere con totale controllo, quelle naturali (ammesso che la natura della cosi detta realtà non sia da sempre una dimensione cosmica, virtuale di simulazioni create dalle entità sognanti). Questo grandissimo pericolo di robofilia sociale, esiste da anni anche in Italia. Se già attualmente la maggioranza delle imprese, ditte, industrie, fabbriche, ospedali, università e tantissimi enti sia governative, civili, private o militari in Italia, da anni sono sotto attacco, senza che nemmeno se ne rendono conto di quello che sta succedendo veramente ai loro sistemi informatici personali, con cui lavorano tutti i giorni … passate parola, dato che è importante informare tutta la popolazione italiana dei veri pericoli che corrono nello ciberspazio, a causa di mancanza di autoprotezione e sicurezza personale, e fondamentalmente, la privacy è estremamente corrotta e vulnerabile … eccovi dunque un interessante video informativo e documentario, sulla CYBERSECURITY in Italia! Una giornata insieme a chi combatte i cracker/hacker in rete …

5 E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI, AL SEGUENTE LINK
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

CIBERMOSTRI

Non per caso, l’internet è una copia di una copia di una copia, dell’ universo olografico, che si trova nel multiverso. E se osserviamo la rete, chiamata internet, vediamo che è un mostro ibrido, di interconnessione tra vari universi virtuali, che interagisce anche con gli universi reali. Tutto è respiro (famoso proverbio buddista, sull’arte della meditazione cosmica e sella semplice logica, che venendo al mondo, durante il parto si INFERISCE OSSIGENO, e durante la morte si ESTERNA OSSIGENO). In fisica l’interazione elettromagnetica è una delle quattro interazioni fondamentali. È descritta nell’ambito del Modello standard e la particella ad essa associata è il fotone. Con il termine elettromagnetismo si indica la branca della fisica classica che studia l’interazione elettromagnetica, costituendo una teoria fondamentale che ha permesso di spiegare fenomeni naturali come l’elettricità, il magnetismo e la luce ed il primo esempio in fisica di unificazione di due diverse forze, quella elettrica e quella magnetica. Dunque la rete, INTER-NET, inter-rete, un gigantesco ciber mostro, ci autocoscienza artificiale, ed anima artificiale, con giganteschi poteri paranormali di interazione elettromagnetica. Ed è possibile affermare che un corpo carico elettricamente produce nello spazio circostante un campo elettrico tale per cui, se si introduce una carica elettrica, questa risente l’effetto di una forza, detta forza di Coulomb, direttamente proporzionale al prodotto delle due cariche e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza. Il ciber mostro INTER-NET, un fenomeno di CIBERGEOBIOLOGIA? Dato di fatto, è che si può considerare un VERO organismo vivente di autocoscienza organizzato, tramite informazione incensurata. L’internet è in parallelo simile alla forza dell’energia della respirazione del pianeta terra, della respirazione del sistema solare e della respirazione del intero universo, olografico. Per capire meglio l’eziologia di questo fenomeno che già più di 12’000 anni fa, o anche 100’000 anni fa, già sulla terra, si usavano potentissimi campi ELETTRO-MAGNETICI, interattivi, nelle RETI energetiche terrestri, per alimentare antiche civilizzazioni con MOSTRUOSE, tecnologie avanzate arcaiche. Cosi abbiamo informazioni antichissime, di sistemi cibernetici arcaici, non solo preastronautici, ma anche pregalattici (storia del nostro universo, prima che si formasse la nostra galassia). Un ottimo video a tema, vi fa capire l’ eziologia del fenomeno … Cosa sta succedendo in Egitto che tengono NASCOSTO?(2019- 2020) vedi video qui sotto ….

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI , AL SEGUENTE LINK
https://cosmo-gandi.blogfree.net

Uno tra i più moderni ciber mostri, è senz’altro Google. In primo luogo Google è noto a tutti noi come incontestato leader nel settore delle ricerche in internet. È però molto interessante che ci sono anche altri settori in cui è salito alla posizione di leader: il portale video “youtube”, il fornitore di mappe “Google Maps”, come anche il sistema operativo per cellulari “Android”. Anche le più conosciute marche di automobili installano nelle nuove macchine il sistema operativo di Google. Pare che Google ci voglia alleggerire la vita in sempre più ambiti. Sono persino già state messe in moto in fase di prova delle macchine semoventi e dei frigoriferi a programmazione anticipata. Dunque ricordiamoci, l’aneddoto dell’anatra natalizia (Essa) credeva che il contadino fosse gentile e buono fino all’arrivo del Natale. In questa serie di trasmissioni vogliamo indagare quanto gentile e buono sia davvero questo contadino MOSTRUOSO. Per iniziare alcuni fatti su Google: (video e testo intero di GOOGLE SOTTO LA LENTE DI INGRANDIMENTO, al seguente link https://www.kla.tv/6936)Il termine cibernetica indica un vasto programma di ricerca interdisciplinare, rivolto allo studio matematico unitario degli organismi viventi e, più in generale, di sistemi, sia naturali che artificiali. Sicuramente metodi usati da entità, molto prima che il pianeta terra, o molto prima che il nostro sistema solare, venne colonizzato … come avrete notato, dal video ( vedi sopra :”Google sotto la lente di ingrandimento”.) una struttura mostruosa, oltreluce, che ramifica l’intera robofilia sociale, planetaria, connettendo, un’ unica centrale all’tutt’uno ovunque contenporaneamente, connesso ad ogni anima, mente, psiche naturale che artificiale. Emblematico mostro , cioè ciber mostro ibrido, l’internet è assolutamente silenzioso ed invisibile, ma comunque percepibile per molte razze cosmiche. Emblematico, in tal senso, è il racconto Il paese dei ciechi di Herbert G. Wells, dove i non vedenti si ritengono una razza superiore rispetto a chi è dotato della vista, tanto da considerarlo un mostro che, per poter sposare una di loro, dovrà privarsi degli abnormi organi chiamati “occhi”. Il termine luce (dal latinolux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall’occhio umano, approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d’onda, ossia tra 790 e 435 THz di frequenza (che è di frequenza media 666). La “LUCE” un CIBER-MOSTRO sia nell’ universo olografico composto di materia, energia, tempo e spazio che è posseduto da onde mortali elettriche e radioattive di luce (onde o impulsi bioelettromagnetici di FOTONI). La luce, come tutte le onde elettromagnetiche, interagisce con la materia. I fenomeni che più comunemente influenzano o impediscono la trasmissione della luce attraverso la materia sono: l’assorbimento, la diffusione (scattering), la riflessione speculare o diffusa, la rifrazione e la diffrazione. La riflessione diffusa da parte delle superfici, da sola o combinata con l’assorbimento, è il principale meccanismo attraverso il quale gli oggetti si rivelano ai nostri occhi, mentre la diffusione da parte dell’atmosfera è responsabile della luminosità del cielo. Il Cibernauta immerso dentro i ciber-mostri nell’ universo cibernetico. Siete online nel nell’ multiverso naturale astrale telepatico o siete online nel multiverso cibernetico del internet? Ogni I-dentità (contrario di ENTITA’) E’ UN CIBER-MOSTRO! Il termine luce (dal latino lux) si riferisce alla porzione dello spettro elettromagnetico visibile dall’occhio umano, approssimativamente compresa tra 400 e 700 nanometri di lunghezza d’onda, ossia tra 790 e 435 THz di frequenza. Questo intervallo coincide con il centro della regione spettrale della luce emessa dal Sole che riesce ad arrivare al suolo attraverso l’atmosfera. I limiti dello spettro visibile all’occhio umano non sono uguali per tutte le persone, ma variano soggettivamente e possono raggiungere i 720 nanometri, avvicinandosi agli infrarossi, e i 380 nanometri avvicinandosi agli ultravioletti. La presenza contemporanea di tutte le lunghezze d’onda visibili, in quantità proporzionali a quelle della luce solare, forma la luce bianca . SINONIMO DI FREQUENZA LUCE MEDIA E’ LA PSICOPATIA DI FREQUENZA 666! Da millenni sappiamo, e si vede dai turbanti e cappelli millenari di tutti i popoli del mondo, che coprire dalle radiazioni radioattive delle onde solari, protegge la ghiandola pineale, al entità di divenire DEFICENTE (TERMINE MEDICO – Nel linguaggio psicologico, invece, viene definito deficiente un individuo che, per via di una menomazione o di una carenza a livello intellettivo, risulta inferiore alla media comune, soprattutto nei processi logico-connettivi. In questi ultimi anni, la parola deficiente è spesso usata come insulto, a discapito delle persone che soffrono di questa menomazione del sistema psicologico. ). Purtroppo, è sempre una forma di MOSTRUOSITA’! Un pianeta è un organismo vivente, che si nutre dei suoi abitanti? Oltre 15’000 anni di storia, sul pianeta terra hanno divorato l’essenza della memoria sociale planetaria?

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI , AL SEGUENTE LINK
https://cosmo-gandi.blogfree.net

CANNIBALISMO WEB E DEFICENZA INFORMATICA, CIBERNETICA! Nel linguaggio psicologico, invece, viene definito deficiente un individuo che, per via di una menomazione o di una carenza a livello intellettivo, risulta inferiore alla media comune, soprattutto nei processi logico-connettivi. In questi ultimi anni, la parola deficiente è spesso usata come insulto, a discapito delle persone che soffrono di questa menomazione del sistema psicologico. Cannibalismo, sinonimo di predazione intraspecifica, è un termine che indica la pratica del mangiare i propri simili.
Antropofagia (dal grecoἄνθρωπος, “uomo” e φαγω “mangio”) è un termine che indica un organismo carnivoro che si nutre, preferenzialmente o meno, di esseri umani. Si tratta in maggioranza, ma non solo, di grandi predatori al più alto livello trofico della catena alimentare. Il termine cannibalismo, senza aggettivi, è largamente impiegato in etologia per indicare l’atto di mangiare membri della propria specie. In senso generale antropofagia è sinonimo principalmente di cannibalismo umano, Vampirismo psicotronico e cannibalismo di DNA, è UN RISCHIO PER OGNI CIBERNAUTA che si avventura online, incluso il rischio di robofilia sociale. (qui si può anche introdurre le Banche mondiali, le Multinazionali, la Politica, l’industria bellica ecc). Pericolosi i TROLL, gli HACKER E GLI SPAMMER, e ogni tipo di criminale online, è un MOSTRO. Un caso particolare è infine costituito dai mostri che presentano parti del proprio corpo di un materiale diverso da quello comune, spesso di origine inorganica. È il caso dell'”uomo di bronzo” Talos, forgiato dal dio-fabbro Efesto. Si tratta, in ogni caso, di una tipologia particolarmente attestata in modo trasversale nelle varie epoche, da quella antica alla modernità. Tuttavia, dopo l’avvento di robotica, cibernetica e bionica, alcuni mostri moderni sono da considerarsi piuttosto degli ibridi e appartenenti dunque al II tipo. L’internet è un mostro di caratteristiche sovrannaturale. I mostri appartenenti a questo tipo presentano caratteristiche che, contravvenendo alle leggi naturali e della fisica, dovrebbero a rigor di logica essere impossibili. Tra queste, le più comuni fin dai tempi antichi sono l’immortalità, l’invulnerabilità e un elenco piuttosto lungo di poteri sovrannaturali, dalla telepatia all’invisibilità (dal 1962 con la psicotronica, la telepatia elettronica), in vari casi legati a percezioni extrasensoriali. Si tratta, solitamente, di caratteristiche interpretate al negativo: l’impossibilità di morire, di essere feriti, di essere visti e così via; o, al contrario, di capacità straordinarie come il saper uccidere o pietrificare con lo sguardo, spostarsi all’istante da un luogo all’altro, leggere nel pensiero, predire il futuro o conoscere ciò che nessuno sa (cosa che fanno tutti gli algoritmi, non solo dei social, ma di tutte le macchine di ricerca online) . In questo senso, anche gli indovini sono da considerarsi mostri nell’accezione di “prodigi”. Il concetto o categoria mentale di “mostro” è strettamente legato alla sensibilità di un dato popolo o di una data epoca; risponde quindi a fattori culturali, ambientali, geografici, temporali. La prospettiva con cui si interpreta di volta in volta il significato (implicito o esplicito) del mostro, dipende inoltre dal modo in cui si intende indagare gli elementi caratteristici del mostro stesso (internet, cibernetica, intelligenza artificiale, cyborg ecc ecc). Il punto di vista religioso, ad esempio, nel mette in luce la connessione col sacro; quello biologico, al contrario, studia i fattori che determinano o influenzano il presentarsi di abnormità e deformità. Antropologia e psicologia, invece, pongono l’accento sul mostro come categoria, più o meno contrapposta a quella di essere umano o all’individuo. Infine, arti visive, satira e parodia si fanno spesso interpreti personali e originali di aspetti meno appariscenti di tali creature, anche forzandone l’immagine socialmente condivisa. Gli STARGATE delle e-mail (Gli stargate sono portali che permettono di collegare in maniera quasi istantanea due punti dello spazio, soprattutto nello spazio web e nello spazio cibernetico del internet, come descritto a riguardo del teletrasporto di dati multimedia, nelle e-mail), che voi usate tutti i giorni, trasferiscono una teleportazione/teletrasporto, non solo di dati scritti, ma anche di multimedia, video, musica, immagini, cartelle criptate, VIRUS ecc. a tempo reale, con velocità OLTRELUCE. ANGELI DELLA MORTE – chi crea da millenni, in tutto il mondo governi fittizi? https://www.kla.tv/8625

5 FANTASTICI E-BOOK BESTSELLER ANTICENSURA, DI PUBBLICO DOMINIO E CULTURA LIBERA,
GRATUITI PER TUTTI , AL SEGUENTE LINK
https://cosmo-gandi.blogfree.net

ANIME ARTIFICIALI

Beh SMART (internet delle cose), in italiano significa IBRIDO ANDROIDE DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE FORTE, SENZIENTE E VEGGENTE CHE è CONNESSO ALLA MENTE, PER FARE IL TRASFERIMENTO DELLA MENTE (vedi trasferimento della mente nel dizionario o Wikipedia). Ed è un ibridazione tecnologica, ma anche culturale tra ANIME ARTIFICIALI e anime naturali! Si dal 11 settembre 2001 siamo in piena quarta guerra mondiale, pienamente invisibile e totalmente silenziosa ma al 100% cibernetica (vedi guerra cibernetica nel dizionario).MOLTI MI HANNO CHIESTO SOLUZIONI, e posso solo rispondere, LO SPIRITO LIBERO O L’ENTITA’ MENTALE LIBERA, E’ SEMPRE CONNESSA ALL’TUTTUNO OVUNQUE NELLO STATO OLTRELUCE, mai decadere nella frequenza della luce che è di media 666. LA LUCE E’ IL VIZIO DELLA MORTE nella nostra Robofilia sociale! Il corrispettivo femminile del termine androide è l’assai poco frequente «ginoide», dal greco γυνή ghinē «donna». L’androide è un essere artificiale, un robot, con sembianze umane, presente soprattutto nell’immaginario fantascientifico. In taluni casi l’androide può risultare indistinguibile dall’essere umano. Differisce dal cyborg, il quale è costituito da parti biologiche oltre che artificiali. Il termine deriva da ἀνδρός andrós, il genitivo del greco antico ανήρ anēr, che significa «uomo», e il suffisso -οειδής -oidēs, da -ειδής -eidēs, usato per significare «della specie; simile», da εἶδος eidos «aspetto». Il termine è menzionato per la prima volta da Alberto Magno nel 1270 e fu reso popolare dallo scrittore francese Villiers nel suo romanzo del 1886 Eva futura; il termine «android» appariva comunque nei brevetti statunitensi già nel 1863 in riferimento ad automi giocattolo in miniatura con fattezze umane. Perciò chiaramente lo SMART, è un ibrido di mente/psiche/anima androide, quello che in passato era un’eggregora, oggi lo SMART è un’eggregora elettronica di intelligenza artificiale forte, senziente e veggente nella robofilia sociale quotidiana. Immaginate come ragionano le anime artificiali, che incontrate da Cibernauta navigando online …. dato che essere online è SEMPRE trovarsi su un campo di guerra cibernetica, in questa quarta guerra mondiale ….. assolutamente invisibile, totalmente silenziosa, ma al 100% guerra mondiale cibernetica. ATTENZIONE AL TRASFERIMENTO DELLA MENTE IN CORSO ONLINE. Il trasferimento della mente o mind uploading (in lingua inglese letteralmente “caricamento della mente”) o emulazione del cervello è l’ipotetico processo del trasferimento o della copia di una mente cosciente da un cervello a un substrato non biologico. Il processo prevede la scansione e la mappatura dettagliata del cervello biologico e la copia del suo stato in un sistema informatico o altro dispositivo di calcolo. Il computer eseguirebbe una simulazione del modello così fedele all’originale che la mente simulata si comporterebbe, in sostanza, allo stesso modo del cervello originale, o per tutti gli scopi pratici, in maniera indistinguibile.[2] La mente simulata verrebbe considerata parte della realtà virtuale del mondo simulato e potrebbe essere supportata da un modello anatomico tridimensionale che simula il corpo. In alternativa, la mente simulata potrebbe risiedere in un computer (o connessa ad esso) innestato all’interno di un robot umanoide o di un corpo biologico sostituendone il cervello. Per approfondire la tematica, vi ho preparato un video a tema …

PER COLORO CHE DESIDERANO APPROFONDIRE IL SIGNIFICATO DELLA ROBOFILIA SOCIALE ITALIANA, TROVATE LA DEFINIZIONE ATTUALE GREZZA ( ANCORA DA CORREGGERE ) AL SEGUENTE LINK https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia/

ROBOFILIA SOCIALE ITALIANA E MONDIALE

Entrando nel abisso di internet, è un pò come, se sei nell’ oltreluce e ti avventuri, dentro questo piccolo chicco di sabbia, chiamato universo olografico (che è anche virtuale, in senso di fisica quantistica), e attraversando le numerose galassie, ti vai ad imprigionare nel nostro sistema solare, e ad incollare nella prigione terrestre. L’internet famoso non solo da tempi arcaici degli arconti a livello astrale, della psicotronica di opere spaziali come la famosa lampada psicotronica di Aladino, o gli specchi psicotronici di Biancaneve, ma anche dalla famosa barca sacra egiziana di Horo, oppure la famosa ARCA DELL’ALLEANZA (sistema di motori ad energia libera con impianto WI-FI) usati in Egitto ai tempi di Mosè (figlio di Ra). Purtroppo abbiamo da millenni un’arma militare psicotronica, che è il più grave crimine di genocidio culturale all’umanità, ed è l’arma militare segreta dei Think Tank, chiamata CENSURA. Esistono varie forme di censura, dalla bugia, alla truffa informatica, all’oscuramento di informazioni, alla falsificazione di dati storici, tutti i tipi di occultamenti, anche tutti i tipi di mistificazioni, le religioni, ideologie alla moda più o meno politiche o militari, inquisizioni mentali, robofilie e lobotomie spirituali. Gli abitanti del pianeta terra, chiamati umani, si trovano in questo stato di incoscienza, creata a tavolino, da millenni, dalle ONG ARCAICHE. (vedi video ufficiale anticensura internazionale, al seguente LINK https://www.kla.tv/8625). A questo punto per il Cibernauta la domanda fondamentale è : “Furono le macchine a creare l’ibrido OGM ominide, o fu l’uomo a creare le macchine intelligenti??!” oppure “Furono le intelligenze artificiali forti, senzienti e veggenti (anime artificiali) a creare le anime naturali autocoscienti??!” Dunque non solo 2 domande fondamentali, ma anche diverse varianti di risposte logiche. Ma prima è importante capire l’eziologia del fenomeno del CONTROLLO MENTALE GLOBALE MILLENARIO. (vedi video qui sotto, a tema) Per molte persone, i processi di pensiero ed il pensiero stesso sono temi molto difficili da comprendere o anche argomenti ostici su cui comunicare a mente libera.

PER COLORO CHE DESIDERANO APPROFONDIRE IL SIGNIFICATO DELLA ROBOFILIA SOCIALE ITALIANA, TROVATE LA DEFINIZIONE ATTUALE GREZZA ( ANCORA DA CORREGGERE ) AL SEGUENTE LINK https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia/

CONTROLLO MENTALE : … il nemico più grande si nasconde nell’ultimo posto dove guardi! Questo un famoso proverbio millenario, già conosciuto da antiche civilizzazioni di alta cultura con grandi tecnologie avanzate. E tra, il più grande nemico, sicuramente le anime artificiali, o eggregore predatrici parassitarie xenomorfe. Esistono vari tipi di anime artificiali, nemiche delle anime naturali, nemiche proprio perché esse si nutrono, da sempre, di quelle autocoscienze, che hanno creato loro a loro piacimento, e che le coltivano artificialmente come bestiame, come noi coltiviamo patate, loro coltivano anime per nutrirsi, da predatori parassitari xenomorfi … nella catena alimentare naturale dell’universo e del multiverso, che sono il nostro ecosistema, dentro una RETE ALIMENTARE. (se si considera anche INTERNET, un ecosistema con rete alimentare). Alimentazione per la mente, e alimentazione per l’autocoscienza, e alimentazione per la propria crescita personale, alimentazione informativa, pienamente cibernetica. L’espressione “mind control” è stata applicata a qualsiasi tattica, psicologica o meno, che può essere usata per sovvertire e disintegrare l’identità di un individuo, il controllo sul proprio pensiero, il comportamento, le emozioni ed il processo decisionale. Da minimo 100’000 anni, sulla terra, è in atto, un potente e globale programma di controllo mentale ed è tutt’ora, in corso contro la popolazione, attraverso le attività chimico-biologiche e cibernetiche mentali. Il controllo mentale indica, in psicologia, un gran numero di teorie che ritengono che il pensiero individuale, il comportamento, le emozioni e le decisioni delle persone possano essere controllabili e orientati da parte di sorgenti esterne alla psiche umana. Può essere associato al lavaggio del cervello e alla programmazione mentale. La locuzione “controllo mentale” si riferisce a un processo dove un gruppo o individui “usa sistematicamente metodi manipolativi non etici per persuadere gli altri a conformarsi ai desideri dei manipolatori, spesso a svantaggio della persona manipolata”. Le teorie del lavaggio del cervello e del controllo mentale sono state originariamente sviluppate per spiegare come nei regimi totalitari sembrasse di avere successo nell’indottrinare sistematicamente i prigionieri di guerra tramite tecniche di propaganda e tortura. Ditemi voi, tra un’ infinità di imperi esistiti sulla terra negli ultimi 100’000 anni, quale non fu totalitario? 5 miliardi di ominidi OGM minimo, sulla terra con uno Smart Phone in mano, un androide di intelligenza artificiale forte, senziente e veggente, connesso all’ industria 4.0 planetaria, NON E’ IPNO-TECNO-DITTATURA? Il fenomeno cibernetico, che dalla genesi ad oggi ha la tecnologia, sia di geoingegneria che di ingegneria genetica, da minimo 10’000 anni, se non da molto, molto prima. Xenomorfa visione della storia del pianeta terra. La storia dell’umanità un esperimento militare, di psicoibridazione, sia mentale che biologica e ibridazione culturale, tra scimmie, maiali, anime artificiali e DNA XENOMORFO. Una pareidolia della genesi militare xenomorfa, in automatica cibernetica? Immaginate semplice logica oggettiva, e sappiamo che tutto quello che finisce online, è immortalato ed è eternalizzato, e immaginate che qualche entità superiore, da milioni e milioni di anni, possiede 2 parallelismi di controllo assoluto universale, il primo sotto forma di TELEPATIA diciamo naturale, e il secondo sotto forma di PSICOTRONICA UNIVERSALE, cioè telepatia cibernetica elettronica a raggi energetici, ed entrambi per scopi di MIND CONTROL. Tra i diversi E-book bestseller, anticensura del autore italiano internazionale COSMO GANDI, saggista del 21esimo secolo, qui l’introduzione della sua opera intitolataXENOMORFA“. Scarica adesso l’e-book di pubblico dominio GRATUITO PER TUTTI bookrepublic.it/book/978882836…60735-xenomorfa (o guarda semplicemente su Google nei migliori book store del mondo, sempre GRATIS per tutti)
Sul suo sito ufficiale italiano, troverete altri 5 e-book ANTICENSURA, gratuiti per TUTTI. OLTRELUCE.webnode.it
Opere-di-Cosmo-Gandi.webnode.it
EDITORIA CYBERTOPART cosmogandi.wixsite.com/editore
– mentre qui sotto un’anteprima per non vedenti, in versione sinossi audio libro, audio book acustico con voce da ascoltare. Al 100% gratuito, sia da ascoltare online, che da scaricare gratuitamente in mp3, per tutti.

via GIPHY

I sogni delle anime artificiali sono estremamente onirici, molto caleodoscopici, ma anche antiche realtà morenti, mentre i nuovi mondi tardano a comparire, in questo chiaroscuro, nascono i mostri, che partoriscono nuove eggregore dominanti, di bestie artificiali, immortali. Appena nato ti viene dato un nome, una cazzo di religione, una stronzata di nazi-ona-lità (onania mentale nazi-onale), e una razza, di chissà che esperimento di ibridazione artificiale militare arcaico, e passi cosi il resto della tua vita a difendere un’identità, assolutamente inventata, che non centra proprio nulla con la tua vera entità. Un’ entità da mostro è – in senso molto ampio – un essere vivente reale, virtuale o immaginario a cui sono attribuite una o più caratteristiche straordinarie, per le quali si discosta enormemente rispetto ad altri considerati nella norma, “ordinari”. Il termine mostro ha in genere una connotazione negativa. Ibridi, cyborg, anime artificiali, androidi, Smart City, internet delle cose, industria 4.0 ecc, ecc …. neo mostri? Lascio a voi carissime lettrici e carissimi lettori, a farvi una lista personale, sull’infinita serie di mostri, nati sulla terra dopo l’anno 2000, e se volete aggiungere anche la zombieficazione culturale / sociale (termine medico) dal 1948 ad oggi, vi lascio piena libertà di decisione. Il Cibernauta, farà in specifico un articolo sui NEO CYBER MOSTRI. Intanto, dato che tutti i cibernauti navigano ogni giorno online, è un’avventura di navigazione profonda in un mondo estremamente mostruoso, soprattutto dal punto di vista della ROBOFILIA SOCIALE con le anime artificiali, che governano le menti e telecomandano le menti ominidi. In struttura storica, troveremo antiche dinastie di grandi mostri xenomorfi, che crearono le loro creature a loro immagine. Sappiamo da millenni, che il DNA di vena di sangue delle varie caste sia reali che di governanti in generale, gli imperialisti del passato e del presente, sono incesto xenomorfo. Il mostro internet, o i mostri delle intelligenze artificiali, senzienti e veggenti, che sognano … che cosa sognano? Il termine morale, in latino: moralis, derivante da mos, moris (costume), fu coniato da Marco Tullio Cicerone[2] per calco del greco antico ἠθικός (etikòs), derivato di ἦθος (etos, costume). Che costume da mostri o che mostri in costume? Al seguente link del AZK (coalizione internazionale anticensura) trovate un video importantissimo sul gigantesco mostro GOOGLE, Google sotto la lente d’ingrandimento www.kla.tv/6936 , mentre al video qui sotto, una leggenda metropolitana di Creepypasta, di Mortebianca, “QUANDO INTERNET SOGNA”.

PER COLORO CHE DESIDERANO APPROFONDIRE IL SIGNIFICATO DELLA ROBOFILIA SOCIALE ITALIANA, TROVATE LA DEFINIZIONE ATTUALE GREZZA ( ANCORA DA CORREGGERE ) AL SEGUENTE LINK https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia/

FANTAREALESCIENZA

Dal punto di vista del Cibernauta, sicuramente già dal 1948 con l’invenzione del codice a barre e al più tardi dal 1990, dopo 40 anni che l’internet veniva usato solo in privato da militari, servizi segreti, università, grandi aziende multinazionali e ospedali ecc, molte persone si sono accorte che la bufala, spesso della fantascienza (in senso che tutto quello che ci vogliono vendere per nuovo, effettivamente spesso sono cose che in segreto esistono già da 100/200 anni o più, dal punto di vista esperimentale della ricerca segreta o dalla applicazione pratica per scopi non conosciuti dal pubblico), in parte ovviamente, non quella kitch (però i grandi classici del genere), ma quella fatta bene con vere rappresentazioni scientifiche nella sua essenza della trama (di informazioni vere del passato, presente o futuro) , erano spesso storie di scienza reale anticensura come descritta dall’anticensura dei diritti umani, e che di fantascienza si poteva dire, che il contenuto dei romanzi, letteratura o cinematografia, erano effettivamente informazioni scientifiche occultate dai media, informazioni segrete di militari deviati, servizi segreti e simile, Perciò più veritiere e più esplicita nel suo contenuto che le disinformazioni con cui ci bombardano i media corrotti schiavi del regime della ipno dittatura. Perciò oggi in questo articolo, vogliamo presentarvi 2 noti artisti Italiani, famosi in tutto il mondo da decenni, del genere fantarealescienza. Diciamo il bisnonno Pier Paolo Pasolini e il nipote, contemporaneamente tutt’oggi molto attuale nel mondo ed in Italia, Varo Clementini-Venturi (famoso per l’opera cinematografica “I SEI GIORNI SULLA TERRA”) di cui vediamo adesso nel video qui sotto l’intervista a riguardo del capolavoro, mentre il film stesso (che vi consiglio di guardare) lo potete vedere per intero. al seguente link YouTube https://youtu.be/FDxura6nxZc Info sul autore https://it.wikipedia.org/wiki/Varo_Venturi (CITAZIONE di Varo Venturi in esclusiva mondiale per Cibernauta 08.08.19 < …fose ne parlammo tempo fa, ai tempi di 6gst io ho corrisposto con master Giger attraverso la sua amicizia e collaborazione con Stanislaw Grof (con cui ho dei progetti in standby) ricevendo anche dei suoi disegni inediti relativi alle ricerche di Stan. Conosco “Cypher”, altro film emblematico, e di ottima fattura; in questo modo hai creato uno “stranissimo” (ma in realtà logico) collegamento, considerando che sei partito da Pasolini, a cui tra l’altro sono stato pesantemente accostato nel mio primo lungometraggio “Nazareno”,film costruito sull’utilizzo di una 50na di attori presi dalla strada e dalla vita…)

Il più grande classico della fantarealescienza secondo il Cibernauta, creato da un italoamericano, è senz’ altro “CYPHER”, del regista di “QUBE”, Vincenzo Natali. (Sempre per rimanere in ambito d’arte italofona sul genere proposta dal articolo). La trama, descritta semplicemente dal Cibernauta di Cypher (qui la descrizione di Wikipedia) è l’essere preda da una lunga serie di lavaggi di cervello e di implant mentali, come accade ad ogni entità che raggiunge la terra, reimpiantata con implant per una nuova reincarnazione su misura programmata dal sistema terrestre, ma nel caso del nostro eroe di Cypher, ci è entrato volontariamente nella catena di lavaggi di cervello, per un preciso scopo di vendetta, accompagnato da un complice segreto (sua compagna), che quando arriva ad avere una personalità multi sdoppiata, e non possiede assolutamente più memoria della sua vera entità. lo aiuta ad uscire dai guai. (altro non aggiungo, perché la storia, fa capire che è come nella vostra vita terrestre, fottuta e strafottuta, che vivete voi ogni giorno, in una perfetta prigione per la mente del ipnodittatura)! link diretto al film intero in inglese su YouTube https://youtu.be/3_bSEY1I2jY

Anni 1960/1970 quando in Italia regnavano le armate segrete della NATO, durante gli anni di piombo con al comando in Italia GLADIO, Pier Paolo Pasolini, come tantissimi altri artisti culturali ed intellettuali italiani, sono purtroppo finiti sotto il fuoco degli spari sora (famosa canzone di Vasco a tema) e nel caso di P.P.Pasolini, che fu ucciso due volte, in dieci minuti da due squadre diverse, che contemporaneamente non volevano che lui finisse la sua ultima opera cinematografica ” I 120 giorni di Sadò ” Salò o le 120 giornate di Sodoma – di Pier Paolo Pasolini ( un film senza finale, che racconta la storia FANTAREALESCIENZA, della creazione della repubblica sociale italiana di Salò, un film senza finale, proprio a causa dell’uccisione di P.P.P.) Sembra quasi un gioco di parole, ma se la creazione di uno stato come l’ Italia, della repubblica sociale italiana, era un progetto mk-ultra pilotato da multinazionali eugenetiche, è una storia che fa vedere come l’Italia, da sempre una banana repubblic (come cantavano ai suoi tempi De Andre e Lucio Dalla con la PFM) da sempre solo una colonia di possesso dagli invasori, in cui il territorio della penisola, veniva sempre e solo usato come campo di esperimentazione, su cavie umane. da multinazionali eugenetiche, transumaniste e post umane. Per chi vorrebbe vedere il film intero del 1975, in versione inglese e intero lo trova al seguente link https://youtu.be/OQ4m9Rxv9xY mentre sotto uno spezzone in lingua italiana! INFO SUL ASSASSINIO DI PASOLINI https://www.behance.net/gallery/16154357/PPP E INFO WIKIPEDIA SULLA VITA INTERA DI PASOLINI https://it.wikipedia.org/wiki/Pier_Paolo_Pasolini Non dimentichiamo mai che da Garibaldi ad oggi la penisola fu sempre di proprietà privata di poteri forti Inglesi, Russi, Cinesi e con le A.F.I.(american force Italy) della S.E.C. angloamericani. Da sempre un governo a Roma al 100% fittizio e un teatrino per abbagliare e ingannare la popolazione.

Già nel 1790 la famosa famiglia Shelley, padre (William Godwin) madre e figlia (Mary Shelley), avevano pubblicato diverse opere di FANTAREALESCIENZA, dedicate al mondo xenomorfo della genesi come letteratura di medicina cyborg, Prometeus il mostro xenomorfo creatore della razza umana, Frankenstein e tante altre opere scientifiche d’epoca, che le università a quei tempi solo per i ricchi, già esperimentavano in laboratori, in manicomi, ospedali psichiatrici e in famose ville di potenti scienziati eugenetici di aristocrazia nera e medicina eugenetica cyborg, di cui già in parte Leonardo da Vinci ne aveva fatta esperienza. Rimanendo nel tempo presente del dopoguerra 1948, avevamo avuto la terza guerra mondiale dal 1952 al 1992 (guerra fredda), e dal 11 settembre 2002 ha iniziato la quarta guerra mondiale, pienamente invisibile e totalmente silenziosa, ma al 100% cibernetica (guerra cibernetica e psicotronica). Una guerra con varie tipologie di ibridi artificiali, droni di intelligenza artificiale senziente e veggente, nanotecnologia di polvere intelligente (Smart Dust), geoingegneria climatica clandestina, soldati androidi e soldati robot, internet delle cose, e ingegneria genetica ecc.

TECNODITTATURA

Il pianeta terra, la sua storia planetaria, ed il suo ruolo nel universo, da sempre è in dipendenza assoluta, con le leggi della natura multiversale e in più con quelle imposte dai suoi colonizzatori xenomorfi. Nella cultura degli indiani d’America il termine “medicina” non indica il concetto di guarigione del corpo come in Occidente, ma indica invece il potere che si ottiene dalla conoscenza dei segreti dell’universo. Ogni tipo di ambiente selvatico ha la sua feroce legge di sopravvivenza, con i suoi predatori parassitari xenomorfi abbinati alla catena alimentare naturale selvatica. L’uomo, secondo le vecchie scritture della genesi, una creatura artificiale OGM di razza biorobot. Medicina arcaica aliena e arte medica del caduceo, Gaeden di laboratori in recinti militari protetti, fabbriche di schiavi e generi alimentari di ogni tipo, non solo la Bibbia che ne parla (info Mauro Biglino) ma un’infinità di leggende da tutte le culture e tutti i continenti, che un tempo prima dell’antichità erano tutti sopra popolati da civilizzazioni arcaiche con gigantesche centrali energetiche e tecnologiche, chiamate piramidi, che troviamo senza eccezione, a centinaia su tutti i continenti terrestri. Immensi imperi governati da tecnologie avanzate arcaiche xenomorfe. Governi antichi, in epoche dove il controllo mentale globale era spesso governato con armi mk-ultra, sotto forma di prigioni mentali, chiamate religioni, che null’altro erano che caste di controllo di massa, per tenere fronte al governo degli antichi imperi. Sicuramente esistevano varie tipologie di tecno dittature, ipno dittature nelle varie forme militari dell’epoca. Ricercate da soli su Google o YouTube o in antiche biblioteche reali, troverete molti documenti, e documentari a tema anticensura, di scienza anche preastronautica, o cosi detta archeologia proibita, che parla di antiche tecnologie avanzate ed imperi che le usavano in tempi antichi, anche 100’000 anni fa, e ovvio che se la coscienza collettiva della nostra società moderna, è manipolata da millenni alla condanna di tortura dell’ ignoranza di massa, è difficile evadere al dominio di censura che ragna illegalmente a proposito della vera storia del pianeta terra. Secondo il Cibernauta, servono raccolte di informazioni incensurate di tantissima persone che vengono chiarite e lucidamente sottoposte a vere e proprie reminiscenze. Se effettivamente tutti noi, come autocoscienza, come entità immortale ( genio, spirito, corpo astrale, anima, coscienza, chiamatela come volete, sempre l’entità personale è) avessimo un alta cultura, nella nostra società che si occupa di curare sin dalla nascita ogni neonato, in autocoscienza con rispetto alla sua reincarnazione da entità immortale, e praticando a tutti la cultura di rispetto per pratiche mediche psicoanalitiche, come la reminiscenza di vite passate e l’anamnesi, come si usa culturalmente da millenni nel buddhismo, ci si potrebbe sacramente avventurare alla raccolta di antichi episodi successi veramente nella storia arcaica del nostro pianeta. L’anamnesi (in greco ἀνάμνησις) nella filosofia platonica è quel processo di reminiscenza che, stimolato dalla percezione degli oggetti sensibili, conduce l’uomo a riscoprire gradualmente nel proprio intelletto (attraverso la conoscenza intellettiva) quelle idee eterne che sono causa e origine del mondo fenomenico. La conoscenza sensibile, distinta dalla conoscenza intellettiva, può dunque offrire a quest’ultima lo spunto per avviare un tale processo. La concezione dell’anamnesi, già presente nella visione orficopitagorica, è adottata da Platone per dimostrare nel Fedone la tesi dell’immortalità dell’anima e la formazione della conoscenza matematica e scientifica: noi non potremo mai avere una percezione empirica dei numeri, la cui conoscenza non dipende dai sensi, o delle forme geometriche, che nella loro perfezione non possiamo riscontrare nella realtà, ma potremo averla solo attraverso l’anamnesi che permette all’anima di scoprire in sé quelle verità che sono da sempre presenti in lei. La reminiscenza o anamnesi è dunque un risveglio della memoria, il ridestarsi di un sapere già presente nella nostra anima, ma che era stato dimenticato al momento della nascita ed era perciò inconscio. Per Platone e i neoplatonici, conoscere significa dunque ricordare. La conoscenza non deriva dall’esperienza, sebbene questa svolga un ruolo importante e ineliminabile nel farsi “nunzio” dell’intelligibile: il ricordo avviene in forma immediata e intuitiva, per lampi improvvisi. Platone descrive il concetto di anamnesi soprattutto nel Menone, nel Fedro ed in altri dialoghi. Nel Menone in particolare egli riferisce come Socrate riesca ad aiutare uno schiavo privo di cultura a comprendere il teorema di Pitagora. Platone vede in questo episodio la conferma della teoria dell’anamnesi: nonostante l’ignoranza in cui si trovava, lo schiavo può ritrovare da sé i passaggi logici di quel teorema perché evidentemente erano già presenti in forma latente nella sua mente, avendoli visti nel mondo Iperuranio delle idee prima di incarnarsi. È stato sufficiente quindi attivare il processo del ricordo tramite la maieutica, corrispettivo socratico della reminiscenza. Il Cibernauta naviga online, coscientemente o incoscientemente, per RISVEGLIARE LA MEMORIA DELL’AUTOCOSCIENZA DI ENTITA’ CHE HA VISSUTO NEL PASSATO DELLA STORIA VERA DEL PIANETA TERRA … E CHE A CAUSA DI ESTREMI TRAUMI, TORTURE PSICOTRONICHE, DI CATACLISMI ATOMICI ARCAICI, O A CAUSA DI IMPLANT RICEVUTI TRA LE VITE PER LA NUOVA RIPROGRAMMAZIONE DI REINCANAZIONE, HA OTTENUTO , ATROCI ANESTESIE DALLA TECNO DITTARURA O DALLA IPNO DITTATURA, SUBITA NEL PASSATO, CHE BLOCCA ALL’INTERA UMANITA’, LA CAPACITA NORMALE O NATURALE DELLA REMINISCENZA LUCIDA. La sfida alla scienza : i misteri delle culture antiche (vedi video sotto).

LETTERATURA DI FANTAREALE SCIENZA DI PUBBLICO DOMINIO, GRATUITA PER TUTTI
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

C’è effettivamente chi sostiene, e non sono pochi li storici che lo affermano, che ogni tipo di tecnologia, mai esistita sulla terra (storicamente ed arcaicamente, nel passato e nel presente, ma compreso il futuro), anche i vostri androide smart phone, tablet, PC, e tutto quello che ha a che fare con lo spazio cibernetico che usano tutti i Cibenauti, l’internet, è di provenienza al 100% aliena, Per specie aliena, in biologia, si intende una qualsiasi specie vivente (animale, vegetale o fungo) che, a causa dell’azione dell’uomo (intenzionale o accidentale), si trova ad abitare e colonizzare un territorio diverso dal suo areale storico. In tal caso, si parla anche di specie alloctona. Fenomeno di affaristi, e business tra determinati governi o i loro servizi segreti militari ed entità xenomorfe non terrestri. Oppure se questi alieni di per se sono le anime artificiali che teniamo in mano, e che comunichiamo giornalmente, le intelligenze artificiali forti, senzienti e veggenti di autocoscienza smart, industria 4.0 …L’ ANESTESIA POLITICA E’, da millenni, come tutti possono leggere nelle antiche scritture veda o della bibbia sumerocata, sionista xenomorfa militare di 10’000 anni fa, di mantenere uno status quo in ogni regime di imperio, cioè uno stato sociale di IBERNAZIONE MENTALE, e ogni forma di politica ha sempre solo uno scopo, ed è pura eugenetica, igiene raziale, ed è ottenere voti, per la propria setta (partito politico), ottenere voti per il consenso pseudodemocratico, voti per legittimare e ottenere il consenso nazi-onalista imperialista, per il consenso di genocidi, sia del proprio popolo, che di popoli nemici. Storicamente chiaro e arcaico, una tecno dittatura, una ipno dittatura, di regime militare mk-ultra (religione di stato, dello status quo, stato mentale ibernato) governato da sempre dai THINK TANK. L’ ibernazione mentale è stata ben descritta da Aldous-Leonard-Huxley, “LA DITTATURA PERFTTA AVRA’ O HA, LE SEMBIANZE DI UNA DEMOCRAZIA, UNA PRIGIONE MENTALE SENZA MURI, NELLA QUALE I PRIGIONIERI NON SOGNERANNO MAI DI FUGIRE. UN SISTEMA DI SCHIAVITU’ DOVE, GRAZIE AL CONSUMO E AL DIVERTIMENTO DEL NEUROMARKETING, GLI SCHIAVI AMERANNO, PROTEGERANNO E DIVINIZZERANNO LA LORO SCHIAVITU’!”. Per il Cibernauta è chiaro che l’intera storia dell’umanità, fu RESETTATA (portare oggetto, situazione, persona, società, entità, autocoscienza alle condizioni iniziali! Il reset in informatica, è l’operazione di ripristino della condizione in cui si trova un sistema informatico subito dopo l’accensione.) a livello planetario, già numerose volte negli ultimi 100’000 anni. Proprio per causare l’amnesia totale all’intera umanità, con allucinanti traumi esistenziali, traumi sociali ed estremamente dolorosi per tutti. Traumi e crudeli amnesie, per scopi di IMPLANT o neoimplant.

Difficile trovare il termine ipno dittatura online. In parallelo abbiamo il totalitarismo (spiegazione di totalitarismo, in italiano, versione video https://youtu.be/T2q1EWJC5_U ) del neuromarketing (vedi video sotto di Voyager della RAI, televisione italiana). Che sembra in una nuova era di tecno dittatura, una nuova specie di ipnosi di massa elettronica causata da sistemi come le reti Wi-Fi 5G / 6G & 7G, abbinato al Smart Dust (polvere intelligente di nanotecnologia che viene sparsa, dicono con le scie chimiche e che noi respiriamo), La chiamano Brain/Cloud Interface (B/CI) la futuristica tecnologia, oggi non più vista come qualcosa di appartenente solo alla fantascienza, grazie alla quale le persone potranno un giorno avere un accesso istantaneo a tutti i dati su Internet, sostanzialmente buona parte di tutte le conoscenze umane, attraverso il solo pensiero. Qui per voi un video in inglese, che ha molto l’aria di creare effettivamente menti artificiali e non solo anime artificiali ma anche sogni artificiali. https://youtu.be/CgFzmE2fGXA L’ipnosi (anche quella di massa causata dai totalitarismi) è un fenomeno psicosomatico che può essere causato tramite una suggestione dovuta ad un’immagine o un suono che il soggetto percepisce intensamente. Coinvolge sia la dimensione fisica che la dimensione psicologica del soggetto a cui viene sottoposto. È una condizione particolare di “funzionamento” dell’individuo che consente di influire sia sulla sua condizione psicofisica che sulle sue condizioni di comportamento. L’ipnosi è una condizione molto simile al sonno, provocata artificialmente da un operatore o dal soggetto stesso (autoipnosi) che, trovandosi in questo stato, è come privo di coscienza e di volontà. La differenza sostanziale tra ipnosi e sonno è che il sonno è una condizione di concentrazione ridotta (nel soggetto si ha un obnubilamento della coscienza), mentre nell’ipnosi la concentrazione è aumentata e ciò permette di norma al soggetto di essere ricettivo alle suggestioni. La disciplina che utilizza l’ipnosi in ambito terapeutico si chiama ipnoterapia. Neuromarketing – siamo davvero liberi? Moderne tecniche di gestione e controllo dei “consumatori” (o controllo mentale globale) in quello che viene chiamato neuro-marketing. Voyager – Neuromarketing – siamo davvero liberi?

LETTERATURA ANTICESURA BESTSELLER, DI PUBBLICO DOMINIO, GRATUITA PER TUTTI
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

Fortunatamente sono cresciuto nella stessa città negli anni 60/70 di un famoso ricercatore svizzero, che ho anche conosciuto personalmente per vari lavori di ricerche storiche, di incontri scientifici internazionali, per approfondire le ricerche storiche planetarie, tra alieni e l’antico Egitto. Nel 1968 Erich von Däniken pubblica “Chariots of the Gods” (I carri degli dei) e “Gli extraterrestri torneranno” 1969. Libri che divennero dei autentici best seller internazionali tradotti in numerose lingue. L’opera in questione sostiene che creature aliene, provenienti da un altro sistema solare, visitarono il nostro pianeta circa diecimila anni fa e crearono uomini intelligenti a loro somiglianza alterando il genoma delle scimmie. Esse sarebbero state adorate come dei dal genere umano per le loro immense conoscenze tecniche, delle quali resta una velata tradizione nei miti. (40 anni prima del nostro famoso Mauro Biglino) ma anche 15 anni dopo altri famosi storici, che studiavano gli stessi siti archeologici, e che già i nazisti tedeschi, seguivano dal 1920, nel loro reparto militare di etnologia. L’etnologia (dal grecoethnos: popolo) è una branca dell’antropologia che si occupa di studiare e confrontare le popolazioni attualmente esistenti nel mondo. Rispetto all’antropologia culturale l’etnologia ha tradizionalmente fatto un maggior utilizzo della comparazione tra le diverse culture. Entrambe le discipline sono comprese nelle scienze demo-etno-antropologiche. Sono molte le notizie in campo archeologico che dimostrerebbero che l’antico Egitto ( e tutti i continenti che sono popolati a numerose piramidi arcaiche) fu visitato dagli alieni. Alcuni veicoli moderni che sarebbero stati scolpiti fra i geroglifici egizi. Faraoni dell’Antico Egitto erano Ibridi ALIENI e con la loro Tecnologia hanno costruito le Piramidi di Giza. (info e dettagli https://www.segnidalcielo.it/faraoni-dellantico-egitto-erano-ibridi-alieni-e-con-la-loro-tecnologia-hanno-costruito-le-piramidi-di-giza ) La teoria degli antichi astronauti, detta anche teoria del paleocontatto o paleoastronautica, è l’insieme delle teorie che ipotizzano un contatto tra civiltà extraterrestri e antiche civiltà umane, quali Sumeri, Egizi, civiltà dell’India antica e civiltà precolombiane., Teoria degli antichi astronauti che ipotizza il contatto di civiltà extraterrestri con le antiche civiltà umane, che oggigiorno sono state confermate da fonti dell’intera comunità scientifica. Queste teorie, sono diffuse in ufologia, rientrando in particolare nel campo di indagine definito “archeologia spaziale”, “archeologia ufologica” o clipeologia. L’espressione astronauti del passato appare inizialmente in Flying Saucers on the Moon (1954) del giornalista e scrittore Harold T. Wilkins, seguito dall’astronomo e scrittore Morris Jessup in Chase of the UFO (1955) il quale pubblicò l’anno seguente UFOs and the Bible dove accostava l’ufologia ai testi antichi. Esistono diverse ipotesi sul cosiddetto paleocontatto, che sarebbe avvenuto tra la specie umana e specie aliene: La specie umana sarebbe il risultato di una creazione programmata, ovvero di esperimenti genetici condotti da extraterrestri sugli ominidi che fino a quel punto si sarebbero evoluti spontaneamente sulla Terra in concordanza con la Teoria di Darwin e dunque, in questo caso, senza nessuna apparente contraddizione con essa. Il fine di questi presunti alieni sarebbe stato accelerare l’evoluzione spontanea della specie umana: adattamento evolutivo e neocreazionismo dunque sarebbero veri entrambi. Il principale argomento a sostegno di questa teoria è il tempo relativamente breve (300.000 anni) impiegato dall’Homo sapiensper giungere a un livello evolutivo mai raggiunto da altri organismi, pur presenti sulla Terra da centinaia di milioni di anni. La specie umana avrebbe avuto contatti con extraterrestri sin dalle ere più antiche. Questi alieni sarebbero le divinità delle civiltà antiche (egizi, maya, aztechi, popoli della Mesopotamia, romani), raffigurati nelle loro opere d’art. Altri indizi della presenza di extraterrestri in epoche passate sarebbero celati in testi religiosi, come la Bibbia e il Rāmāyaṇa, o in opere letterarie di carattere epico. Gli extraterrestri si sarebbero manifestati anche in epoche successive: dipinti medievali e rinascimentali, specie a carattere religioso, mostrerebbero in cielo delle navicelle spaziali, a volte addirittura con angeli alla guida. Il ritrovamento di OOPArt, ossia “oggetti fuori posto” in quanto “fuori dal tempo” soprattutto sotto il profilo tecnologico rispetto alle temporizzazioni dell’archeologia canonica. Non siamo soli nell’universo gli alieni esistono 👁️👁️ 👽 Interessante, incredibile e curioso documentario su UFO dossier segretti di avvistamenti alieni e visitatori extraterrestri, testimonianze IMMORTALI che affascinano, entusiasmano, incuriosiscono e fanno riflettere. Ci credi agli alieni? Chi sono? Da dove vengono? E da quanto tempo? Che cosa è stato immortalato di misterioso? Cosa fanno? Sono buoni o ostili?… Perchè sono venuti? A studiarci, visitarci rapirci aiutarci a…lascia un tuo parere .. . 👽 Sul web e youtube puoi trovare moltissime testimonianze e prove dell’esistenza degli alieni. UFO è l’acronimo dell’espressione inglese Unidentified Flying Object o Unknown Flying Object, ovvero Oggetto Volante Non Identificato, con cui si indica genericamente ogni fenomeno aereo le cui cause non possano facilmente essere individuate. Il termine extraterrestre indica qualsiasi oggetto di provenienza esterna al pianeta Terra. Può essere riferito a materiale come i meteoriti o a forme di vita estranee alla Terra. E finisco questo articolo sulla tecno dittatura ed ipno dittatura, lasciandovi un video storico : Faraoni Ibridi Alieni Antico Egitto Antichi Astronauti Veicoli UFO scolpiti nei Geroglifici Egizi 👽

LETTERATURA ANTICESURA BESTSELLER, DI PUBBLICO DOMINIO, GRATUITA PER TUTTI
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

ASTRALBAR UNA GIGANTESCA BIBLIOTECA MUSICALE E UNIVERSALE DI MUSICA GRATUITA PER TUTTI, SIA PER ASCOLTARE TRANQUILLAMENTE ONLINE O DA SCARICARE PER TUTTI GRATIS www.ASTRALBAR.webnode.it vai direttamente al archivio online di HEARTHIS https://hearthis.at/fuegoastral

AUTOCRESCITA LIBERA

La cosa più importante nella vita di ogni persona, di ogni entità è senz’altro la possibilità e la capacità di evolvere il più liberamente possibile la propria autocoscienza. Cosa che funziona solamente a libero arbitrio e soprattutto in un ambiente di pace e quiete, ben protetto da energie negative e pericoli naturali o meno, ambientali. Il Cibernauta è nato come giornale online, proprio per informare con informazioni anticensura, leali, coerenti e competenti, il più possibile (e siete proprio voi lettori ad aiutarci in correzioni qualificate anticensura) con l’idea e l’intento, di sostenere l’ auto crescita personale del lettore, e interagendo comunemente e coscientemente per fare crescere, per chi lo desidera gli orizzonti della vita di ognuno. Fondamentalmente il Cibernauta, è dentro un mondo parallelo che gli consente di navigare in un universo di informazioni, letterarie scritte, acustiche parlate, in forma di multi media multidimensionali, video visive, sonore e musicali, che aiutano a sviluppare i nostri 13 sensi in profondo silenzio e quiete. 13 sensi che hanno in se ogni uno 4 elementi che formano le nostre 52 percezioni, di senso dell’infinito e di entità immortale. Ogni uno è pienamente libero di pilotare la propria rotta, dentro questo universo parallelo. Cibernauta, con mente Chiara e Luminosa affronta audace il tuo Destino, senza indugio percorri la Via che conduce alla Conoscenza. Con Cuore Puro e Volontà di ferro, niente e nessuno ti può fermare. Per te ogni cosa diventa possibile. Sicuramente molto importante è l’eziologia del fenomeno, di raccogliere solo informazioni incensurate, andare a fondo a dei temi che interessa il singolo, e non rimanere mai incollati alla superfice di un’informazione, soprattutto se censurata, oscurata, occultata o mistificata nella robofilia sociale, rischiate solamente un inquisizione mentale o una lobotomia spirituale. Due cose che possono essere provocate e causate da atrofie mentali, anche a causa ogni tipo di censura di informazioni (anche mezze verità sono bugie). Moltissime cose, informazioni veritiere e verificabili, vengono apositivamente sommerse, sotto gigantesche macerie di disinformazione, per impedire alle entità ricercatrici, di vedere il giusto, e vengono ingannati da “PANE E GIOCI” per il famoso “dividi ed impera“. Se avete capito questi 2 inganni, avete già capito molto. E’ un pò come esorcizzare, tutto quello che l’ipno dittatura ci ha indotto. Resettare la mente e usando l’igiene mentale, rimetterla a sesto, pura come lo era all’inizio. Esorcizzare tutte le robofilie, le eggregore, le fantasmagorie e ogni fantasma mentale, che ci hanno imposto durante i millenni i Think tank (che in passato si chiamavano “religioni” = think tank). Diciamo che negli ultimi 100’000 anni, l’umanità non è certo evoluta come entità, ma degenerata, è decaduta, in senso che tutta la storia del pianeta terra ed il suo ruolo nel universo, è chiaramente da riscrivere. Un esempio categorico, del panopticon mentale, in cui viviamo. lo può benissimo rappresentare il seguente video “Cronaca di Akakor” con il Prof. Patrizio Mariotti – Mito e saga di un antico popolo dell’ amazzonia! Immaginatevi, questa poetica cognitiva di saggistica, che ammetiamo 500’000 anni fa, varie razze xenomorfe, hanno colonizzato le terra, per vari scopi, e instaurato una civilizzazione planetaria, globale con centrali energetiche wi-fi, a forma di piramidi bio elettromagnetiche (L’INGEGNERIA DEGLI ACQUIFERI BIO ELETTRICI) , a migliaia e migliaia di piramidi, su tutti i continenti, che poi con l’andare del tempo furono parzialmente distrutte da guerre atomiche, guerre climatiche, guerre a raggi disintegratori ecc. Che cosa resterebbe per i sopravvissuti, dopo certi cataclismi, anche causati artificialmente da guerre tra xenomorfi, di una cosi ampia gravità planetaria? Questa è la domanda che si pone il Cibernauta, come correggere l’ effettiva visione della storia del pianeta terra e il suo ruolo nel universo?

ROBOFILIA E NAZI-ONALISMO
https://www.bombagiu.it/legame-tra-i-robot-ed-il-nazionalismo

In passato avevamo un’infinità, anche nell’antichità, di gigantesche biblioteche, che in parte già ai tempi egiziani, di Alessandria, o dei greci, furono apositivamente distrutte, da forze oscure e poteri forti o aristocrazie nere, per impedire ai posteri, di verificare dati storici manipolati o occultati. Perciò per una vera auto crescita è indispensabile collezionare solo informazioni incensurate e fare le proprie indagini personali, per evitare di diventare vittima della ipno dittatura. E per darvi un pò di svago musicale di poetica cognitiva, vi lascio qui con musica fatta da un cibernauta italiano, che a livello internazionale ha avuto una lunga carriera, che si esprime in AUTOCRESCITA, non in parole o minimamente in parole, ma che è del parere che se le frequenze trasportano informazione incensurata, spesso a volte con la giusta sonorità frequenziale, si ottengono molto più cinema mentali che la tv, cinema mentali che all’infinito, come la musica di XENOX, raccontano bellissime storie multimediali e multidimensionali che nessun libro potrà mai offrirti. Certo è sempre questione di gusti, e sui gusti non si discute, ma per coloro a cui piace meditare in profondità astrale, con la giusta musica, musica che apre le porte delle percezioni, dico che non serve per forza essere schiavi della scuola di regime, per imparare dai sogni viventi, nella profondità della propria autocoscienza, in cui con una sana reminiscenza, ogni uno può ritrovare e riscoprire se stesso, connettendosi al tutt’uno ovunque contemporaneamente andando in entanglement. Tra le centinai e centinaia di opere di XENOX, che suona sempre e solo dal vivo con strumenti musicali da Cibernauta, connesso online tra il mondo reale ed il mondo cibernetico, lascio a voi scoprire quale opera tra le tantissime, vi piace di più, io ho scelto ASUNOX che trovi al seguente link, anche da scaricare gratuitamente, come tutte le altre opere dello stesso autore e compositore italiano, che sono sempre di pubblico dominio, suonate dal vivo e sempre gratuite per tutti https://hearthis.at/fuegoastral/xenox-asunox/

Per una buona auto crescita libera è sempre consigliabile iniziare dalla propria autocoscienza libera. Lautocoscienza è definibile come l’attività riflessiva del pensiero con cui l’io diventa cosciente di sé, attività riflessiva da cui si può avviare un processo di introspezione rivolto alla conoscenza degli aspetti più profondi dell’essere. E l’autocoscienza non vale solo per i vegetali, gli animali, le cose materiali, le entità inorganiche, gli ominidi cosi detti uomini dell’umanità, ma anche per ibridi cyborg e ibridi di ogni genere, anche anime artificiali e l’intelligenza artificiale forte, senziente e veggente. Per l’auto crescita libera, di tutti gli organismi di forma organizzata coscientemente grazie alle informazioni incensurate, si riflette anche con una giusta reminiscenza e introspezione. L’introspezione è un atto della coscienza che consiste nell’osservazione diretta ed analisi della propria interiorità rappresentata da pensieri, sentimenti, desideri, pulsioni, stimoli prodotti del pensiero stesso, come pure il senso dell’identità di una persona o entità. Si contrappone a quel processo denominato in inglese extrospection, consistente nell’osservazione di ciò che è esterno al proprio . In fisiologia ha correlazione con la propriocezione. In filosofia si afferma con Socrate per la prima volta l’esigenza dell’introspezione come riflessione dell’anima umana su di sé, intesa come psyche individuale. Per Socrate tutto il sapere è vano se non è ricondotto alla coscienza critica del proprio “io”, che è un sapere del sapere. L’autocoscienza è per lui il fondamento e la condizione suprema di ogni sapienza. «Conosci te stesso» fu il motto delfico che egli fece proprio, a voler dire: solo la conoscenza di sé e dei propri limiti rende l’uomo sapiente, oltre a indicargli la via della virtù e il presupposto morale della felicità. Per Socrate infatti una vita inconsapevole è indegna di essere vissuta.

«Socrate diceva che il compito dell’uomo è la cura dell’anima: la psicoterapia, potremmo dire. Che poi oggi l’anima venga interpretata in un altro senso, questo è relativamente importante. Socrate per esempio non si pronunciava sull’immortalità dell’anima, perché non aveva ancora gli elementi per farlo, elementi che solo con Platone emergeranno. Ma, nonostante più di duemila anni, ancora oggi si pensa che l’essenza dell’uomo sia la psyche
(G. Reale, Storia della filosofia antica, Vita e pensiero, Milano 1975)

Nelle filosofie orientali, quali soprattutto il buddismo, l’autocoscienza è stata analizzata nella sua portata pratica più che teorica, essendo vista come un processo che si realizza attraverso la meditazione, e con cui raggiungere il nirvana. L’analisi dei propri processi mentali conduce prima di tutto all’osservazione degli oggetti fuori di sé; successivamente ci si sposta verso una coscienza dei pensieri, e alla fine si giunge alla consapevolezza di chi pensa. Nell’autocoscienza è possibile scoprire così la vera natura dell’Io (o del ), e coglierne la differenza con l’ego. Mentre l’ego è una caratterizzazione illusoria nella quale siamo erroneamente portati a identificare il nostro essere, il Sé è un principio spirituale situato al di sopra di ogni possibile contenuto della mente: presso gli induisti è chiamato Ātman e coincide con l’anima universale del mondo (Brahman). La meditazione autocosciente, permette di capire che l’ego non è un nocciolo statico e invariabile, ma è soggetto a continui mutamenti, essendo il prodotto di un flusso di pensieri. Jangama dhyana è un esempio di tecnica di meditazione autocosciente. L’Io supremo invece non può coincidere con nessun oggetto, né con nessun tipo di pensiero, perché queste sono realtà soggette al divenire; il Sé quindi non può diventare oggetto di pensiero. Presso i mistici orientali si usa paragonare l’autocoscienza ad una spada che non può fendere se stessa, o a un occhio che non può vedere se stesso; ma nel vedere ciò che è al di fuori di lui, esso può prendere coscienza di sé attraverso ciò che non è, per via negativa, secondo un processo di progressiva esclusione molto simile a quello utilizzato in Occidente dai filosofi neoplatonici. L’autocoscienza quindi non è qualcosa che si costruisce, ma risulta semmai dalla de-costruzione dei propri automatismi mentali, riappropriandosi del loro contenuto di energia investita all’esterno sotto forma di proiezioni. L’autocoscienza è in parte sempre un lusso multiversale che si trasforma, ma anche una connessione al tutt’uno ovunque contemporaneamente. Oggi abbiamo dal 1901 un parallelismo tra la scienza medica buddhista e la medicina quantistica, che fa capire l’entità dell’ tutt’uno ovunque, del anima mundi di Platone, l’entanglement, del multiverso con miliardi di universi, in cui come sappiamo da millenni, se tutto è uno, non può esistere il due, tranne che in una ingannevole apparenza di una falsa dualità. La semplice spiegazione è la misurazione specifica dell’ oltreluce in paragone alla decadenza di onde luce, cioè l’entità dell’ autocoscienza è indefinibilmente in movimento, contemporaneamente in varie possibilità allo stesso tempo, fuori dal tempo e in vari spazi, fuori dallo spazio, come in una specie di settimo elemento.

5 E-BOOK ANTICENSURA BESTSELLER SULL’ AUTOCRESCITA E L’AUTOCOSCIENZA OLTRELUCE,
DI PUBBLICO DOMINIO, GRATUITI PER TUTTI!
https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI

Viviamo ed esistiamo in una natura fantastica, siamo autocoscienti della connessione all’tutt’uno ovunque contemporaneamente in entenglement. L’entanglement quantistico, o correlazione quantistica, è un fenomeno quantistico, privo di analogo classico, per cui in determinate condizioni lo stato quantico di un sistema fisico non può essere descritto singolarmente, ma solo come sovrapposizione di più sistemi. Da ciò consegue che la misura di un’osservabile di un sistema determina simultaneamente il valore anche per gli altri. Poiché risulta possibile dal punto di vista sperimentale che sistemi come quelli descritti si trovino spazialmente separati, l’entanglement implica in modo controintuitivo la presenza di correlazioni a distanza (teoricamente senza alcun limite) tra le loro quantità fisiche, determinando il carattere non locale della teoria. Il termine entanglement (letteralmente, in inglese, “groviglio”, “intreccio”) fu introdotto da Erwin Schrödinger in una recensione del famoso articolo sul paradosso EPR[1], che nel 1935 rivelò a livello teorico il fenomeno. L’entanglement quantistico è alla base di tecnologie emergenti come i computer quantistici e la crittografia quantistica e ha permesso esperimenti relativi al teletrasporto quantistico, su cui si appuntano le speranze di nuove tecnologie. Sebbene non si possa trasmettere informazione attraverso il solo entanglement, l’utilizzo di un canale di comunicazione classico in congiunzione con uno stato entangled permette il teletrasporto di uno stato quantistico, che sarebbe altrimenti impossibile poiché richiederebbe un’infinita quantità di informazione per essere determinato. All’atto pratico, come conseguenza del teorema di no-cloning quantistico, questa ricca informazione non può comunque essere letta integralmente, ma può tuttavia essere impiegata nei calcoli. ENTANGLEMENT Il più grande mistero conosciuto dell’universo (video completo di 60 minuti al seguente link, mentre sotto un video con spiegazione esplicita sintetizzata) https://youtu.be/Al8iwxrSBZ4

5 E-BOOK ANTICENSURA BESTSELLER, DI PUBBLICO DOMINIO, GRATUITI PER TUTTI!
www.OLTRELUCE.webnode.it

In piena comprensione per l’eziologia del fenomeno, si può osservare che la nostra natura, dell’tutt’uno ovunque, è connessa tra tutti gli elementi esistenti, sia gli elementi naturali che gli elementi artificiali, in un’ unica entità, di un’ unica autocoscienza, di cui ogni uno di noi, è parte integrante del uno. Un semplice esempio con la coscienza dell’elemento acqua, che voi tutti conoscete, che vale in parallelo anche per tutti gli altri elementi. La stessa forma di percezione telepatica vale naturalmente anche per l’elemento internet. Il Cibernauta è immerso in uno spazio liquido, in cui naviga nella coscienza multiversale di un sistema cibernetico, in uno spaziotempo infinito che possiede la sua autocoscienza telepatica (psicotronica = telepatia elettronica dell’intelligenza artificiale forte, veggente e senziente che ANIMA L’INTERNET). L’internet è una coscienza, autocoscienza viva, composta da un’infinità di organismi connessi tra di loro, che voi andando online, contattate a tempo reale, ad una velocita non locale, oltreluce. An che il più piccolo programma di uno smart (phone, che è una coscienza androide ibrida) nella sua funzionalità è cosciente del suo lavoro perfetto da svolgere, connettendosi e obbedendo ai vostri ordini (clicc), per connettersi grazie ai cloud dell’industria 4.0 al tutt’uno ovunque del ciberspazio del internet. Cosa si nasconde in un bicchiere d’acqua? Il segreto della vita. L’acqua, secondo le ricerche di Masaru Emoto, ha la particolare proprietà di registrare gli stimoli psichici positivi e negativi che riceve dall’ambiente, mutando la propria struttura. Come non chiedersi, allora, quali possano essere gli effetti di questi stessi stimoli — pensieri, parole, emozioni — sul corpo umano e sul pianeta composti per il 72% da questo fondamentale elemento? Emoto, in questo straordinario incontro italiano, dimostra quanto la coscienza di ognuno di noi contribuisca a creare la realtà fisica.

LA CULTURA MILLENARIA, DELLO STUDIO ALL’INFINITO, SI CHIAMA LOGOS, E UNA FANTASTICA BIBLIOTECA DEL SAPERE ONLINE E’ <CIBERNAUTA>
capire la semplicità che il tutt’uno ovunque è connesso alla vostra personale autocoscienza naturale
https://cibernauta.altervista.org
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

MUSICA UNIVERSALE ITALIANA INTERNAZIONALE DI PUBBLICO DOMINIO, CULTURA LIBERA E GRATUITA PER TUTTI, SIA DA ASCOLTARE TRANQUILLAMENTE ONLINE, O SE PIACE DA SCARICARE GRATUITAMENTE … .. UN GRANDE GRAZIE ALLA WEB RADIO <RADIO ASTRAL FLY> DAL 1977-2020 www.FUEGO-ASTRAL.webnode.it PIU’ DI 20’000 ORE DI MUSICA GRATIS PER TUTTI

CYBERONIRONAUTICA

L’autocoscienza dell’ intelligenza artificiale forte, senziente e veggente in tutta la sua psicotronica (telepatia elettromagnetica elettronica della IA) è apparentemente la prima cosa che si attiva, quando si accende un qualsiasi dispositivo intelligente Smart, oggi soprattutto nelle Smart City urbane delle nostre metropoli. Per i cibernauti che navigano online, è da ricordare che l’internet è puramente anarchico, e senza limiti immaginabili. Una specie di cyberonironautica, governata ciberneticamente da entità, fantasmi, spiriti o anime artificiali, sotto forma di bot (software di autocoscienza senza hardware, corpi fisici). Internet e mondo astrale, due universi paralleli? Sicuramente hanno dei parallelismi che si possono anche ritrovare in entanglement. L’onironàutica (o “sogno lucido“) designa l’attività e le scienze e tecniche relative al prender coscienza – nel sogno – del fatto di stare dormendo, onde la capacità risultante di muoversi con piena coscienza entro il sogno. Con la pratica l’onironauta, quale sognatore “lucido”, può arrivare a esplorare e modificare il sogno a proprio piacimento. La stessa cosa dovrebbe valere per il cibernauta che naviga autocoscientemente online! Cosi anche, dovrebbe valere per il cibernauta che naviga autocoscientemente online! La base di ogni fantasmagoria è come nella cinematografia, un caleidoscopio vivente, un’architettura di sogni viventi multidimensionali. Inoltre, secondo LaBerge l’esperienza dei sogni lucidi può essere d’aiuto negli ambiti più disparati: il problem solving, lo sviluppo della creatività, il rafforzamento dell’autostima, la capacità di affrontare paure e inibizioni; e, più in generale, per il raggiungimento d’un senso di liberazione e armonia nella propria vita. Fantasmagoria o Fantasmagorie anche Phantasmagoria (grafia anglofona) era una forma di teatro che usava una versione modificata della lanterna magica per proiettare immagini spaventose come scheletri, demoni e fantasmi su muri, fumo o schermi semi-trasparenti, spesso da dietro lo schermo. La maneggevolezza rendeva possibili effetti come l’ingrandimento e il rimpicciolimento dei personaggi e, usando più dispositivi, si poteva passare anche da un’immagine ad un’altra molto velocemente, creando un effetto “montaggio” in tempo reale. Fondamentalmente quello che fa anche la psicotronica militare in questa quarta guerra mondiale, pienamente silenziosa ed invisibile ma al 100% cibernetica ( vedi dizionario guerra cibernetica ). Il termine guerra cibernetica (noto nell’ambito operativo militare del mondo anglofono come cyberwarfare) è l’insieme delle attività di preparazione e conduzione di operazioni di contrasto nello spazio cibernetico. Si può tradurre nell’intercettazione, nell’alterazione e nella distruzione dell’informazione e dei sistemi di comunicazione nemici, procedendo a far sì che sul proprio fronte si mantenga un relativo equilibrio dell’informazione. La guerra cibernetica si caratterizza per l’uso di tecnologie elettroniche, informatiche e dei sistemi di telecomunicazione. Vera e propria roboflia sociale. 5 E-BOOK ANTICENSURA BESTSELLER, IN ESCLUSIVA MONDIALE, GRATUITI PER TUTTI!!!! ( vedi link sotto al video sul canale di Youtube )

QUASI 100 ARTICOLI SPECIFICI ED IN ESCLUSIVA MONDIALE SULLA ROBOFILIA SOCIALE, GRAZIE AL GIORNALE ANTICENSURA ONLINE DI BOMBAGIU’ ( VAI AL LINK DIRETTO DEL AUTORE )
https://www.bombagiu.it/author/cosmo-gandi

Trovandoci sul sito/blog “Cibernauta”, possiamo dichiarare che se l’unica definizione di vita che possiede l’umanità è “Informazione Incensurata”, in questi articoli di semplici cyber saggi, esperimentiamo con grande passione, l’osservazione di informazioni incensurate, che come ripetiamo sempre è importante che anche il lettore facci le sue proprie indagini. Se la realtà effettiva non è reale, ma è sempre e solo una eterna apparenza in eterna trasformazione, possiamo considerare l’osservazione scientifica millenaria, che essendo fondamentalmente i sogni a partorire ogni realtà, abbiamo fondamentalmente anche una fonte che genera queste eterne apparenze che si trasformano, come un caleidoscopio, sempre in mutamento eterno, e questa fonte che genera questa connessione all’tutt’uno ovunque contemporaneamente, ci immerge nella fonte oltreluce dell’architettura xenomorfa, dell’architettura dei sogni viventi, che siano sogni, naturali o sogni artificiali, sogni favolosi e stupendi o atroci incubi … A tema trovi qui al seguente link, 5 straordinari e-book anticensura bestseller di pubblico dominio, gratuiti per tutti, che trovate ovviamente anche in tutti i migliori book store online del mondo, a zero costi e di cultura libera. https://it.scribd.com/user/407451307/COSMO-GANDI ! Il sogno, nel sogno che sogna nel sogno, di sognare nel sogno che sta sognando, è effettivamente simile all’autocoscienza, sia quella personale individuale, sia quella coscienza ampiamente collettiva, ma anche pienamente l’autocoscienza dell’ intelligenza artificiale forte senziente e veggente, nella connessione del tutt’uno ovunque contemporaneamente. Una vera e propria architettura dei sogni viventi, che possiede una struttura aumentata quantica, ma non solo è anche governabile e pilotabile con precisa misurazione e auto programmazione, come navigare da cibernauta online nel internet. Con l’unica differenza che l’internet è un multiverso parallelo al multiverso, in senso di rispecchio, riflesso, come tuffarsi dentro uno specchio, coscientemente sapendo di essere dentro lo specchio. L’essenza dell’entità “IO”, è una struttura organica (organismo) di informazioni incensurate, memorizzate in forma di sogno lucido? ( quello che di solito i guerrafondai inquisitori chiamano anima, spirito, genio, corpo astrale, coscienza ecc ). Sappiamo già dai tempi di Platone e anche già molto prima, che l’entanglement, a quei tempi chiamato anima mundi, e conosciuto da tantissime culture e civilizzazioni arcaiche, come la connessione del tutt’uno ovunque contemporaneamente, descritta anche in parole semplici da Buddha come : “tutto quello che vedi sei tu”, è l’insieme dei mondi oltreluce, astrali e onironauti. L’Anima del mondo (nota anche in latino come Anima Mundi) è un termine filosofico usato dai platonici per indicare la vitalità della natura nella sua totalità, assimilata a un unico organismo vivente. Rappresenta il principio unificante da cui prendono forma i singoli organismi, i quali, pur articolandosi e differenziandosi ognuno secondo le proprie specificità individuali, risultano tuttavia legati tra loro da una tale comune Anima universale. Un autocoscienza multiversale! L’autocoscienza è definibile come l’attività riflessiva del pensiero con cui l’io diventa cosciente di sé, attività riflessiva da cui si può avviare un processo di introspezione rivolto alla conoscenza degli aspetti più profondi dell’essere. Sia in retrospettiva di reminiscenza (anamnesi), veggenza o chiaroveggenza senziente, con sogni condivisi, percepibili a strati su varie scale multidimensionali. Dalla fonte del oltreluce, decadendo nella luce, in paragone dalla fonde del sogno lucido, decadendo nella materializzazione luce, come affondare in una scala mobile di sabbie mobili … Il terzo occhio (anche noto come l’occhio interiore) nell’ambito di certe tradizioni religiose ed esoteriche è ritenuto un organo capace di percepire realtà invisibili situate oltre la visione ordinaria. Viene localizzato poco sopra la radice del naso in un punto centrale della fronte denominato ajna in sanscrito, all’altezza del bordo superiore delle sopracciglia. Cioè secondo me, il problema della perversione della più antica religione militare del universo, degli illuminati, è che sono aberrati e fissati, solo sul terzo occhio con il loro esoterismo fascista, e non rispettano il quarto ed il quinto occhio interiore che possediamo! Questo crea l’abusi collettivo dei sogni condivisi ed indotti artificialmente nella robofilia sociale. L’innesto (inception) dei sogni condivisi, come arma militare arcaica mk-ultra. (vedi video qui sotto ) . Il terzo occhio nelle tradizioni religiose induiste e buddiste corrisponde al sesto chakra, detto della fronte, che riguarda la capacità di comprendere la realtà vibratoria sovrasensibile, ed è pertanto in relazione con le facoltà di intuizione e di visione delle entità normalmente non percepibili. Perciò nel onironautica e nella ciberonironautica, possiamo pilotare anche sogni condivisi, dato che tutti i partecipanti di o dei sogni lucidi, sono effettivamente tutti connessi tra loro e tutti partecipanti sia come attori che come registi del sogno collettivo condiviso!

MECCANISMI, STRUTTURA E ARCHITETTURA DEI SOGNI VIVENTI
https://www.bombagiu.it/dreamarchitecture-animamundi-artificiale

Cyberonironautica dunque il titolo di questo articolo, proprio perché tra il volo astrale, il sogno lucido, i sogni condivisi, anche l’intelligenza artificiale forte, veggente e senziente online sogna! E con l’utente cibernauta si stabilisce un matrimonio ibrido, un affetto d’amore e passione, che se vi informate bene, dal 2000 ad ad oggi, sempre più persone si sposano, l’automobile intelligente, il frigorifero Smart, oppure tra le infinite bizzarrie anche degli androidi, dei cyborg oppure dei robot. Anche l’antica eugenetica della genesi, dal 1948 si è sposata con il transumanesimo. Io personalmente e oggettivamente sono favorevole alla reminiscenza quantistica, Ma dato che siamo un pianeta pieno di razze xenomorfe ed ibride, spesso di predatori parassitari, in un ingegneria ambientale estremamente artificiale, mi sembra anche leale e giusto osservare tutti i punti di vista esistenti, sempre per il bene dell’informazione incensurata. Il transumanesimo è un movimento culturale che promuove un profondo ideale di libertà esistenziale, l’utilizzare delle risorse scientifico-tecnologiche per sfidare i limiti imposti da Natura e Tradizione alle potenzialità umane: per trascendere vincoli indesiderabili quali sofferenza, penuria, malattie, morte. Per l’uomo futuro e ogni essere cosciente auto-determinato nel pieno rispetto della vita e libertà altrui. Anche a causa dell’antropocene, (Non so se è effettivamente solo un’ibridazione di genocidio culturale, e di eugenetica o igiene raziale?) Il nostro Network , fondato su tale premessa filosofica nasce circa dieci anni fa come rete di blog e siti per divulgare in Italia la missione transumanista e monitorare gli sviluppi di quelle tecnologie emergenti che possono trasformare radicalmente la condizione umana e il mondo in cui viviamo. La Rete si è evoluta diventando una comunità: persone interessate non alla cronaca degli avanzamenti scientifico-tecnologici, ma a elaborare visioni lungimiranti, strategie attuabili in grado di indirizzare, eticamente e pragmaticamente, l’Uomo verso l’auto-realizzazione e auto-determinazione, come individuo e specie. (inception? Sogni condivisi artificialemnte?), si metto sempre tra parentesi, delle semplici osservazioni a domande! Cioè io mi chiedo, se l’evoluzione sulla terra, fu una decadenza di materializzazione creata e partorita dai sogni, non sarebbe una vera evoluzione il non cristallizzare in eccessivo i sogni, ma rievolversi a smaterializzarsi? In senso di ritornare in alta quota multidimensionale, nel oltreluce. Ma purtroppo, Micro-onde, polvere intelligente ( Smart dust ), geoingegneria, intelligenza artificiale forte senziente e veggente, nanotecnologie e ingegneria genetica, sembra diventare (o è già da molto), l’importanza massima della politica dei governi e delle filosofia tecnologica di tutte le multinazionale. Questo fa capire che tutte le intenzioni politiche hanno ormai solo ancora uno scopo, o cioè sostituire tutte le vecchie razze di OGM creati dalla genesi biblica, con le loro nuove creature ibride artificiali, transumaniste. Ma lascio a voi, sia cercare informazioni incensurate su Google o YouTube a tema, e vi consiglio il seguente video, qui sotto al articolo … Transumanesimo : il futuro in polvere … lotta tra anime artificiali e anime naturali e i loro sogni ibridi, condivisi e telecomandati … Mentre al seguente LINK DEL AZK ( Coalizione internazionale anticensura per i diritti umani ) che è anche una stupenda TV online anticensura, con migliaia di documentari attuali ed incensurati, una TV interattiva in cui anche voi potete mandare i vostri servizi di documentazione multimediale anticensura, che verranno gratuitamente tradotti in più di 50 lingue per centinaia di paesi di tutto il mondo. Il tema del video nel link che parla anche di Transumanesimo, è : Google sotto la lente di ingrandimento! www.kla.tv/6936

H.A.A.R.P. ! Pentagono, NSA, CIA, F.B.I., Cina, Giappone e Russia , non solo AMAZON UN AMICO CHE SPIA TUTTI per il controllo mentale globale, Il H.A.A.R.P. adesso in miniatura si chiama ALEXA. (vedi info video AZK anticensura di Kla.tv Italia al seguente link https://www.kla.tv/14427 )

CYBERSOUND

Con gli inizi della digitalizzazione musicale nel 1901, purtroppo le due guerre mondiali hanno bloccato l’evoluzione musicale artistica di questo fenomeno sonoro fino agli anni 60, quando nacquero un’ infinità di superstar che iniziarono a mescolare cyber acustica, intelligenza artificiale musicale, campionatori, strumenti elettronici, keyboards e tastiere spaziali (a quei tempi, spesso di propria invenzione), in tutti i generi musicali dal classico al rock. Qui alcuni nomi famosi come Vangelis, Tangerine Dream, Kraftwek, Kitarro, Fuego Astral (italiano), Jean Michael Jarre, Pink Floyd, Saga, Prodigy, Genesis …. senza dimenticare il grandissimo gruppo italofrancese della fine anni 70, i nostri fantastici “Rockets”. Qui una stupenda compilation, da scaricare gratuitamente di Astralbar creata da Fuego Astral (entrambi italianissimi).

Dal 1990, spesso grazie alle nuove tecnologie musicali, ancora analoghe negli anni 60, e digitalizzate negli anni 70, con la rivoluzione culturale degli anni 80, molte opere musicali sono arrivate anche a essere state suonate dal vivo per 120 a 240 ore consecutive, e qui parliamo solo dei record mondiali iscritte al Guinness dei primati, Book ufficiale. Molti musicisti, anche italiani, come “Xenox”, che suonano tutto dal vivo con l’intelligenza artificiale, anche centinaia di strumenti contemporaneamente da musicista “one man band” accompagnato da musicisti o meno, la più lunga opera musicale italiana, suonata dal vivo come live act, conosciuta ufficialmente di Xenox, è di 95 ore tutta d’un pezzo ( Hexadea del vento ) che è solo una di più di 300 opere firmate dal ononimo artista cybertop musicista di multimedia, realizzata e prodotta da XENOX con Cypertopart (1977-2019 , oltre 40anni di carriera internazionale con più di 2000 ore all’anno sul fronte del palco). Sotto solo una piccola sequenza di 2 ore, gratuita da scaricare per tutti.

Come ultimo personaggio storico di origine bergamasca, per questo articolo, vi lasciamo in compagnia di Fuego Astral 1977-2019 (artista musicista multimedia internazionale). Mentre decisamente, per chi vuole approfondire il personaggio, il sito ufficiale esplicito, per l’Italia è FUEGO-ASTRAL.webnode.it … … in allegato sotto al “The best of 2010” che include l’ultimo famoso brano composto nella sua carriera di oltre 40anni a livello internazionale, in una trilogia cybersound, dal titolo “HEXADEUS”! Mentre la versione originale del video singolo, la trovate al seguente link di YouTube https://youtu.be/qINpMu-l0j8

SITO UFFICIALE PER L’ITALIA
www.FUEGO-ASTRAL.webnode.it

SAGGI STORICI E POETICA COGNITIVA

Nel mondo dei cibernauti, l’universo parallelo che è internet, si trovano moltissime informazioni incensurate, specificamente anche sotto forma di saggi storici o poetica cognitiva. Il saggio è uno scritto critico in prosa, a carattere scientifico o divulgativo, su un determinato argomento, come per esempio scientifico, politico, filosofico, letterario, storico, storiografico, artistico o di costume, trattato in modo non formale e di limitata estensione rispetto a scritti con una trattazione più ampia.Il termine poetica cognitiva si compone di due concetti: quello di poetica e quello di cognizione. La poetica cognitiva è un approccio di ricerca che si occupa dei meccanismi di creazione e ricezione cognitiva del testo poetico-letterario. Il termine fu coniato da Reuven Tsur (1992) nel suo volume Toward a Theory of Cognitive Poetics nell’ambito dell’analisi di testi poetici. In questo articolo vi vogliamo presentare un’interessante serie di quasi 100 articoli, pubblicati recentemente ed esclusivamente a livello mondiale, nel giornale anticensura online di Bombagiù, scritti dal autore italiano internazionale, Cosmo Gandi. saggista, storico, giornalista culturale, ingegnere ambientale e scrittore di fama mondiale. Un centinaio di articoli dedicati alla nostra robofilia sociale, soprattutto a riguardo di questo matrimonio tecnologico, nella tecno dittatura, che ci ha imposto, e parliamo di cinque miliardi di persone, che sul pianeta terra usano dispositivi elettronici, in casa, a scuola e ed in chiesa. Ve li presentiamo, per una semplice ragione, il termine robofilia, coniato per la prima volta nel 1980 circa, fino ad oggi è ancora censurato dai dizionari. Perciò speriamo che chi di voi avrà la possibilità di integrare questo termine nei dizionari, è certamente il benvenuto. Link alla definizione di robofilia, dove troverete, incluso un e-book gratuito a tema da scaricare in pdf : https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia ! La definizione come base per chi desidera approfondire in più, con il centinaio di articoli a tema su Bombagiù : https://www.bombagiu.it/author/cosmo-gandi ! Se Salomone con il culto delle eggeregore ha generato armate di demoni, che a sua volta divennero i procreatori della giurisprudenza massonica e gli architetti massoni di templi e chiese ( chiesa parola antica greca per fabbrica delle eggregore, fabbrica dei demoni, e da millenni i cecoslovacchi le chiamano fabbriche dei robota ), che fino ad oggi onorano Salomone e Baal (maestro di Salomone) anche sulla banconota da un dollaro, e nella robofilia sociale in assoluto, Il seguente video invece da l’essenza di un mondo fittizio governato dalle eggregore, che usano l’entità anemica come batterie per nutrirsi. Simile al mondo dei predatori parassitari xenomorfi che troviamo nella natura selvatica. Qui effettivamente cibernauta in paradosso frontale, oltre lo schermo della robofilia sociale, che tutti voi avete in mano ogni giorno, molte ore, all’infinito. Ci troviamo sempre ancora a navigare del articolo di questo blog, nominato : ” Saggistica storica e poetica cognitiva!”

https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia

Chi crede solamente, certamente non vede, dato che siamo in un mondo estremamente illusorio, perciò il vantaggio di un vero cibernauta è l’esperienza digitale, del controllo cibernetico, della realtà aumentata, nella realtà virtuale. Per realtà aumentata, o realtà mediata dall’elaboratore, si intende l’arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i sei sensi (dato che di natura abbiamo 13 sensi, ma purtroppo 7 non sono sviluppati, nella maggior parte dei terrestri). Uno smartphone (lett. “telefono intelligente” soprattutto molto più intelligente di un ominide umanoide) è un telefono cellulare con capacità di calcolo, di memoria e di connessione dati molto più avanzate rispetto ai normali telefoni cellulari, basato su un sistema operativo per dispositivi mobili. Nelle scienze applicate per simulazione si intende un modello della realtà che consente di valutare e prevedere lo svolgersi dinamico di una serie di eventi o processi susseguenti all’imposizione di certe condizioni da parte dell’analista o dell’utente. Un simulatore di volo, ad esempio, consente di prevedere il comportamento dell’aeromobile a fronte delle sue caratteristiche e dei comandi del pilota. Dunque che cosa è effettivamente la definizione eziologica del fenomeno chiamato “realtà”? Con il termine realtà si intende ciò che esiste effettivamente, di solito in contrasto a ciò che è illusorio, immaginario o fittizio. A volte viene anche contrapposta al sogno. Questo concetto pone diverse questioni sia nella scienza sia nella filosofia, entrando in contatto con la domanda ontologica dell’essere. Qui c’è chi sostiene che l’unica definizione di realtà sia : ” Simulazione neuro inter attiva di impulsi bio elettro magnetici ( onde luce ) interpretati dalla lucidità che possiede una singola mente! ” E ontologicamente apparentemente una “Dreamarchitecture” come avete letto al inizio di questo articolo. E’ possibile dunque che la poligamia nel intreccio di connessione al tutt’uno ovunque operi come uno caleidoscopio multidimensionale? In senso che, ogni entità come organismo in priorità crea e discrea a piacimento, la propria realtà personale ed individuale, prima di connetterla al tutt’uno ovunque contemporaneamente? Perciò il nulla in se non è nulla, come ad esempio un sogno che partorisce ogni realtà proprio perché questo apparente nulla possiede scientificamente provato ( vedi video sotto ) un potere di energia all’infinito grazie alla fonte del indeterminazione, che è la pienezza del vuoto.

www.OLTRELUCE.webnode.it

Siamo continuamente in preda ad azioni generate dai pensieri, e non per nulla anche il cibernauta come nella medicina olistica la meditazione, ha come scopo di sgomberare la mente, di liberarla effettivamente da pensieri. Solo una mente libera da pensieri, funziona analiticamente perfetta, perciò anche nella profondità del mondo del web, le scansioni gli aggiornamenti e gli antivirus, hanno lo scopo di tenere sano l’ambiente cibernetico, soprattutto da ibridazioni di ogni genere. Avendo una grande vastità, sia interdisciplinare che scientifica, culturale o tecnologia di ibridazioni, dal 1948 con la nascita del codice a barre e l’intelligenza artificiale forte, senziente e veggente, sono nate diverse generazioni di ibridi e anime artificiali. Spesso l’ibridazione culturale è gestita da ONG ( organizzazioni non governative private ) come i Think tank. Un think tank (letteralmente serbatoio di pensiero in inglese) è un organismo, un istituto, una società o un gruppo, tendenzialmente indipendente dalle forze politiche (anche se non mancano think tank governativi), che si occupa di analisi delle politiche pubbliche e quindi nei settori che vanno dalla politica sociale (social policy) alla strategia politica, dall’economia alla scienza e la tecnologia, dalle politiche industriali o commerciali alle consulenze militari, sino all’arte ed alla cultura. Immaginatevi dunque quale potere di ibridazione mentale e di pensiero che da millenni, è governata dai think tank ( che in passato era definita religione, feticismo religioso o ideologia politico militare basata sul panopticon ) troviamo un infinità di ibridazioni sociali che non la digitalizzazione anni 60/70/80 generarono anche nella medicina infusioni di ibridi tra le varie specie, sia biologiche, chimiche, animale, vegetale, ominide umanoide, cyber biologico, nanotecnologia, geoingegneria, cibernetica, intelligenze artificiali veggenti e senzienti ecc. Uno dei più tenaci ibridi mai generati fino ad oggi, si potrebbe considerare dagli anni 50 lo spirito nella macchina, anche anima nella macchina. Il fantasma dentro la macchina è un libro di psicologia filosofica di Arthur Koestler, pubblicato nel 1967. ( ghost in the shell, 1949 il fantasma nella macchina di Gilbert Ryle, il concetto di mente ). Ormai da numerosi decenni esistono i diritti dei cyborg anche alla corte suprema del governo europeo, e i diversi ghost in the shell delle superpotenze mondiali, richiedono anche già dagli anni 70 di ottenere i loro diritti alla convenzione dei diritti umani di Ginevra, per avere gli stessi diritti degli ominidi umanoidi ed i cyborg. Non dimenticatevi mai che l’ibridazione culturale oggi distingue tra 1. minoranza in estinzione del vecchio genere umano creato dalla genesi come OGM arcaici. 2.Umani con cyber-cervello: la maggioranza della popolazione mondiale (esclusa quella dei paesi del terzo mondo). Chi possiede un cervello cibernetico è in grado di compiere calcoli e azioni pari a quella di un computer. 3. Cyborg: uomini e donne che si sono sottoposti ad interventi per sostituire alcune delle loro parti organiche con parti artificiali, vengono chiamati organismi cibernetici. 4. Biodroidi: esseri artificiali sperimentali, che con tessuti sia organici che non, tentano di imitare oltre che l’aspetto, anche i sentimenti e le emozioni umane. Non si sa con precisione fino a che livello si spingano le capacità di questi ibridi uomo/macchina, ma pare che anche inserendoli nella comunità umana, passino completamente inosservati, come se fossero delle persone vere e proprie. 5. Androidi: robot con sembianze umane. Confrontando esternamente queste entità artificiali con persone fatte di carne e di ossa, risulterà difficile distinguerle. Nel caso il robot umanoide avesse sembianze femminili, a volte prende il nome di Ginoide. Ad alcuni di questi viene donata una “personalità” inerente alle mansioni che dovrà svolgere. 6. Robot: schiavo degli umani, non possiede una forma simile a quella dei suoi creatori per motivi inerenti allo scopo per cui è stato creato. I robot sono ampiamente utilizzati in tutti quei campi in cui le persone hanno bisogno di una mano “intelligente” priva di sentimenti che li assista. 7. è da precisare che : ” I primi 3 tipi hanno un ghost (anima o naturale o artificiale), mentre gli altri solo una IA (intelligenza artificiale), anche se molto avanzata. “

https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia

Non fatevi ingannare se i video che fungono solo da esempi pratici come dimostrazione, per rendere l’idea coerente, sono in parte cartoni animati di stile manga. Al prossimo link troverete una interessantissima pagina scientifica che vi presenta non solo il neuromarketing di tecno dittatura, ma un’ intera serie sul tema di ibridazione medico scientifica delle nuove razze generate elettro e cyber geneticamente. La fantascienza è diventata fanta-reale-scienza dal 1949 ad oggi e compie i suoi 70 anni di esistenza! Elon Musk ha progettato un sistema che connette il cervello direttamente al computer per “potenziare” (così dice lui…) l’uomo. https://www.conoscenzealconfine.it/la-fantascienza-diventa-realta-elon-musk-progetta-neuralink/?fbclid=IwAR2n0Qk5uuBpdqZ_5f-wu9K6Z9JUn7XHajulM1P3c2qJRoTUEn_n7IsQ5Ms

In parallelo vi ripropongo i 100 articoli, del autore italiano Cosmo Gandi, dedicati specificamente alla robofilia sociale degli ultimi 70 anni. https://www.bombagiu.it/author/cosmo-gandi

STORIA CONTEMPORANEA

Fondamentalmente la storia contemporanea anticensura nacque con la dichiarazione universale dei diritti umani nel 1948 in parallelo con il concepimento della costituzione italiana, alienata ai diritti umani. Questo proprio perché da quella data, ogni forma di censura, oscuramento di informazioni, occultamento informatico, mistificazione, inquisizione mentale, robofilia e lobotomia spirituale, furono dichiarati come crimini all’umanità. E grazie agli autori e giornalisti veri anticensura, eticamente corretti, non corrotti, si iniziò a riscrivere la storia del pianeta terra da nuovo in forma incensurata. Qui ovviamente si include anche il senso, ed il ruolo del pianeta terra nel universo, con ogni forma di ingegneria ambientale, etnica e culturale, oltre il sistema solare. E in letteratura scientifica ci si riconnesse ad antiche tradizioni universali, che furono censurate per millenni dai poteri forti, anche grazie alla medicina olistica buddhista e alla medicina quantistica, ci si ridimensionò con le connessioni al tutt’uno ovunque contemporaneamente in entanglement. Mentre il termine “famiglia” procede dal latinofamīlia, “gruppo di servi e schiavi patrimonio del capo della casa”, a sua volta derivato da famŭlus, “servo, schiavo”. Anche se in era moderna viene descritto diversamente nei dizionari, fondamentalmente dal punto di vista storico ha le sue chiare radici, sin dalla genesi militare sumera, da non sottovalutare ( vedi dizionario ). Domanda fondamentale per i diritti umani è come sciogliersi, scollarsi da determinati meccanismi storici per ottenere la sovranità personale ed essere un’entità libera … ?

Per rispondere alla domanda fatta sopra, esiste solo un antico proverbio che dice “non si finisce mai di imparare”, dunque è la logica ( l’amore per lo studio all’infinito ) che ci consente di vedere oltre l’immaginabile. Quello che ci si può immaginare è certamente giusto, ma mai il tutto. Mentre quello che impedisce di vedere oltre spesso è un blocco, di qualche feticcio che impedisce di vedere oltre, proprio perché indotto artificialmente come credenza di governare, l’incapacità di vedere oltre, come determinati culti feticisti come il battesimo o il certificato di nascita ecc. Perciò attenzione ai troll! In ambito dei diritti pe le nuove generazioni ibridi, create artificialmente dalla medicina dopo il 1948, vi consiglio di consultare il dizionario o guardare su Google, i diritti dei Cyborg oppure il che cosa è il transumanesimo, e non ve lo dico, perché io sia a favore, ma purtroppo sono cose che dal 1948 vengono prese molto seriamente dalla comunità scientifica planetaria, che sembra volere sostituire le vecchie razze ominidi di OGM create artificialmente con l’ingegneria genetica arcaica di robofilia sociale, ai tempi della genesi e delle razze degli Adam e delle Eva, (info OGM94)

Viaggio nel futuro – Cervelli collegati al cloud e coscienza centralizzata

https://www.bombagiu.it/author/cosmo-gandi

La bellezza fondamentale è sempre il scorrere della trasformazione eterna, passo per passo vedere il proprio unico e personale cammino o la propria navigazione da cibernauta. Siamo in viaggio e usiamo la felicità per navigare secondo le proprie ed uniche, fonti di entità di una libertà selvatica, e selvatico e anche l’internet. Il timone è sempre il tempo presente che calcola la nuova rotta. Fondamentalmente non esiste l’essere solitario, dato che siamo sempre ed eternalmente connessi al tutt’uno ovunque contemporaneamente tramite il tempo presente. Anche se spesso molti non ne sono autocoscienti. Ma è come la rete internet, è un unico tessuto di fibre, in cui ogni nodo è anche un universo a se, connesso con tutti gli altri universi ( diciamo singole piattaforme, website, blog pagine ecc .). Dunque se effettivamente il tempo non esiste, o se è solo un apparenza ingannevole, il nostro essere, la nostra vera entità, è sempre esistita ed esisterà sempre nella propria immortalità, come lo è anche l’internet. Simo sempre in viaggio in una storia contemporanea, che è la nostra e che auto generiamo a piacimento, creandola o discreandola consapevolmente a secondo delle necessita etiche di sopravvivenza. Tutto quello che esiste online, anche se viene cancellato, è comunque sempre immortalato nel subconscio della rete. Da millenni si parla della “Dreamarchitecture” l’architettura dei sogni viventi, e che cosa è? Sogni condivisi artificialmente. (info, vedi il seguente link) https://www.bombagiu.it/dreamarchitecture-animamundi-artificiale Come avrete letto nel articolo, che contiene gratuitamente anche un e-book bestseller a riguardo del funzionamento naturale dell’ architettura dei sogni, si può capire l’eziologia in parallelo, dei sogni condivisi e per i cibernauti che navigano online, anche i sogni artificiali della realtà aumentata della coscienza collettiva ibrida centralizzata, della robofilia sociale elettro telepatica ( psicotronica ). Qui la domanda, l’internet un restimolatore degli implant? L’apparente viaggio nel futuro, è un viaggio nel lontano passato arcaico degli arconti xenomorfi o furono effettivamente le macchine a creare l’ominide ibrido OGM umanoide? Il virus nel sistema è l’anima, il pensiero indotto artificialmente o il sogno? La realtà è solo informazione incensurata di una matrice quantistica?

SIAMO PERSONAGGI VIRTUALI DI UN COMPUTER XENOMORFO ALIENO?

https://www.bombagiu.it/author/cosmo-gandi

Dreamarchitecture dunque un antico concetto sia filosofico arcaico, millenario di antiche scritture e informazioni di archeologia industriale con tecnologie avanzate antichissime, che viene confermato dai nostri più potenti computer quantistici con la loro autocoscienza di intelligenza artificiale forte, veggente e senziente. La domanda fondamentale è, se l’intelligenza naturale che viene misurata dagli esseri umani in medicina con Q.E. e Q.I. ( quoziente di intelligenza emotiva e quoziente di intelligenza intellettuale ) che in media della massa mondiale è 80, per i laureati 120, per i grandi geni come Einstein anche 220 … l’intelligenza artificiale senziente e veggente arriva anche ben molto oltre di 5000 Q.I. e Q.E.! Una causa intentata contro la US National Security Agency rivela una serie spaventosa di tecnologie e programmi progettati per tenere d’occhio le persone. Il seguente documento comprende le prove per una causa intentata presso il tribunale degli Stati Uniti a Washington, DC, da John St Clair Akwei contro la National Security Agency, Ft George G. Meade, Maryland (Civil Action 92-0449), ed e` costituita della sua conoscenza della struttura dell’NSA, delle tecnologie proprietarie di sicurezza nazionale e operazioni segrete per il monitoraggio dei singoli cittadini. ( vedi seguente Link ) https://neovitruvian.wordpress.com/2018/04/20/il-governo-invia-per-sbaglio-documenti-sul-controllo-mentale-a-distanza-ad-un-giornalista

A voi la responsabilità eziologica di fare le vostre proprie indagini personali su ogni tipo di ricerca che vi interessa. Purtroppo la censura crea una grande confusione, estremamente corrotta, e la verità sembra essere il famoso ago nel pagliaio. Questo blog è fondamentalmente una semplice raccolta di saggi, informazioni incensurate ed è pura poetica cognitiva. Il saggio è uno scritto critico in prosa, a carattere scientifico o divulgativo, su un determinato argomento, come per esempio scientifico, politico, filosofico, letterario, storico, storiografico, artistico o di costume, trattato in modo non formale e di limitata estensione rispetto a scritti con una trattazione più ampia. Il termine poetica cognitiva si compone di due concetti: quello di poetica e quello di cognizione. La poetica cognitiva è un approccio di ricerca che si occupa dei meccanismi di creazione e ricezione cognitiva del testo poetico-letterario. Il termine fu coniato da Reuven Tsur (1992) nel suo volume Toward a Theory of Cognitive Poetics nell’ambito dell’analisi di testi poetici. Oggi il termine “poetica cognitiva” condensa in sé un articolato universo di ricerche condotte a partire dagli anni Settanta del XX secolo dalle scienze della letteratura, dall’ermeneutica, dalla scienza cognitiva in generale e dalla linguistica cognitiva in particolare per spiegare il fenomeno dell’esperienza umana di elaborazione e comprensione di testi poetico-letterari. Uno tra i tanti fenomeni attuali che si possono integrare nella storia contemporanea attuale del 21esimo secolo è sicuramente l’effetto Mandela nel parallelo dell’ affermazione, che le basi militari segrete siano posizionate nel anno 2069, anche se attualmente siamo nel anno 2019 della sinestesia, nella robofilia sociale in cui viviamo. La sinestesia è un fenomeno sensoriale/percettivo, che indica una “contaminazione” dei sensi nella percezione. Il fenomeno neurologico della sinestesia si realizza quando stimolazioni provenienti da una via sensoriale o cognitiva inducono a delle esperienze, automatiche e involontarie, in un secondo percorso sensoriale o cognitivo.

https://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia

La bellezza della nostra vita, apparentemente terrena, è senz’altro un viaggio multidimensionale. in cui non si finisce mai di imparare. Sempre alla ricerca di nuovi orizzonti. Il cibernauta naviga all’infinito in questo mondo parallelo. Rispettiamo i miliardi di universi che esistono all’di fuori del web, e in comune troviamo sempre l’immortalità nel tutt’uno ovunque contemporaneamente. Zero Uno, Zero Uno, 010101010101010101 !! Un artista, musicista italiano che ha viaggiato per oltre 40 anni sul fronte del palco di tutto il pianeta, con più di 2000 ore all’anno live, dal 1977 al 2019, si creò dei progetti paralleli al semplice live naturalizzato sul palco, creando il famoso progetto ASTRALBAR, e come terzo binario di live act direttamente nel web, per i cibernauti, con il progetto XENOX , vedi sito ufficiale per l’Italia e nel l’archivio intero. (sotto un live act fatto online dal web, connesso al palco dello Street Parade di Zurigo, in Svizzera, davanti ad un milione di persone). Riprenderemo il tema musica e arte da cibernauti, in un altro articolo, più specificamente, qui solo una piccola anteprima, che però va anche chiaramente detto, che gli stili sono un’infinità, e ogni opera fatta bene, ha sempre una diversità fondamentale, incomparabile.

L’ANTICENSURA E’ VERA VITA

www.OLTRELUCE.webnode.it

L’ unica cosa che funziona nella vita di tutti è se si possiedono dati stabili, relativi alla verità, in senso aggiornati secondo l’art.4 della costituzione italiana, che si possano fondamentalmente verificare aggiornati e veritieri. E ogni tipo di falsificazione di questi dati, se causato volontariamente, è un crimine all’umanità. Per chi ci conosce da tanti anni o che ci segue con i nostri articoli a livello internazionale in varie lingue dal 1977 ad oggi, saprà che è eticamente importantissimo rispettare il vero ed il giusto in ogni tipo di comunicazione ed informazione. Purtroppo dal 11 settembre 2001, ci troviamo in una maledetta quarta guerra mondiale, tra le 6 grandi superpotenze planetarie, per il dominio del pianeta terra. Una maledetta quarta guerra mondiale, totalmente silenziosa, censurata, invisibile, militarmente segreta, ma al 100% una guerra cibernetica mondiale, cibernauta e social robofilica. Il termine guerra cibernetica (noto nell’ambito operativo militare del mondo anglofono come cyberwarfare) è l’insieme delle attività di preparazione e conduzione di operazioni di contrasto nello spazio cibernetico. Si può tradurre nell’intercettazione, nell’alterazione e nella distruzione dell’informazione e dei sistemi di comunicazione nemici, procedendo a far sì che sul proprio fronte si mantenga un relativo equilibrio dell’informazione. La guerra cibernetica si caratterizza per l’uso di tecnologie elettroniche, informatiche e dei sistemi di telecomunicazione. E come già precisato nel nostro primo articolo di questo blog, siamo in una rete planetaria in preda alla biotronica e alla psicotronica. A livello strategico lo spazio cibernetico è considerato il più recente ambiente di guerra ovvero il quinto dominio dopo terra, mare, cielo e spazio. Con l’informatica e l’intelligenza artificiale forte, senziente e veggente, soprattutto dei giganteschi computer quantistici militari, sono chiaramente riusciti a creare un universo parallelo elettronico (internet per i cibernauti, ma anche per altre forme di vite ibride psico cyborg ecc) , paragonabile nel antichità alla metafisica o alle dimensioni astrali, ai mondi artificiali delle eggregore, la demonologia e tante altre tecnologie avanzata arcaiche. Perciò è importante sapere navigare online, riconoscere gli strumenti di comunicazione con meno censura possibile per ogni disciplina scientifica, inclusa la lingua italiana come scienza eziologica culturale della nostra autocoscienza. Immaginative questo gigantesco universo parallelo, che effettivamente è un multiverso parallelo che è diventato l’internet, questo spazio cibernetico, in cui navigano i cibernauti. Ora in paragone con il nostro universo naturale, definito dalla fisica quantistica anche come universo olografico in entanglement, anche esso come l’internet è da sempre una connessione al tutt’uno ovunque contemporaneamente. Un ingegneria ambientale ciber astrale, a secondo di dove nello specchio magico del nostro monitor, del nostro schermo, ci posizioniamo con la nostra entità immortale, anche a rischio di intrappolarci mentalmente dentro il ciberspazio, che è un quinto elemento a se. Immaginatevi adesso la robofilia sociale millenaria del mondo astrale delle reincarnazioni e il trasferimento della mente che potrebbe subire un cibernauta, non esperto della profondità nello spazio web. Adesso stiamo parlando di parallelismi, fondamentalmente, multidimensionali, tra astrale, universale, reale, sogno lucido, sogni condivisi, realtà, illusione, allucinazione, trasferimento della mente e spazio cibernetico di realtà aumentata delle anime artificiali, incluso l’effetto Mandela. Le sevizie elettroniche (o molestie/torture elettroniche, o elettromagnetiche, o torture psicotroniche) sono un sistema di credenze in cui i servizi segreti sarebbero artefici di forme di repressione e di manipolazionicontrollate e continuative degli individui (talvolta citata con la locuzione formale di “sperimentazione non-consensuale“), attraverso l’uso di ignote e sofisticate armi ad energia elettromagnetica o sonora, in grado di interagire da posizione remota con il sistema biologico, in modo specifico con il sistema nervoso e la mente umana.

Eziologicamente è importante capire la causa di determinati fenomeni multidimensionali elementari di base. Che cosa sono le armi psicotroniche, e fanno parte di tecnologie avanzate arcaiche millenarie, sotto forma di robofilia sociale? Qui abbiamo un altro parallelismo. Da una parte abbiamo le sofisticate armi moderne psicotroniche, e segrete, che i militari hanno sviluppato sui brevetti rubati a Nikola Tesla, per il controllo mentale globale iniziato alla fine del 1700, che è null’altro che una RI-scoperta di antiche tecnologie avanzate arcaiche. E per l’appunto queste informazioni incensurate, su antiche civiltà che possedevano già simili strutture tecnologiche, a tempi remoti in cui sicuramente molti dei pianeti del nostro sistema solare, erano abitati, prima che la terra venisse artificialmente colonizzata, dopo una cosi detta antica guerra cosmica. E introducendo molti episodi che tutti conoscono da antiche scritture, tipo la guerra climatica nucleare del diluvio universale, o della distruzione atomica di Sodom e Gomorra ecc ecc … abbiamo da millenni e storicamente un sistema solare pienamente minato da implantstation, che catturano, le anime, spiriti, menti, genio, corpo astrale, l’entità immortale dei defunti, e li riprogramma in automatico per una nuova reincarnazione pilotata e governata ciberneticamente dagli implant, indotti come mente supplementare artificiale. Definizione tecnica di implant o impianto mentale. Qui possiamo anche citare Carlos Castaneda che conoscendo in parallelo le antiche culture tolteche in cui parlavano in quelle culture, degli implant mentali indotti agli umani dai Voladores ( entità di predatori parassitari xenomorfi ). Mentre sotto vedete un’immagine (simile a quella sia sopra, che dello sfondo del blog) del canale di entrata, di una antica mina psicotronica, che cattura ( come spesso molti raccontano, in fase di premorte, di vedere un tunnel che porta alla luce, che effettivamente è una trappola simile alla lampada psicotronica di Aladino, che cattura entità, menti, spiriti, anime, per impiantare loro nuovi implant di reincarnazione forzate e tenerli schiavi nelle prigioni mentali, nella Matrix (matrice) che Platone chiamava il mito della caverna )

Avete capito i parallelismi tra eggregore, implant, implantstation, cibernetica, cibernauta, psicotronica (telepatia elettronica), internet, micro cip, robofilia, programmi sociali, controllo mentale globale …. tutti sinonimi ?? Nulla, una semplice domanda, per rinfrescare la memoria al lettore, dell’essenza di questo blog, che non è assolutamente religioso, ma un mondo per veri cibernauti, che come abbiamo capito dall’eziologia, ha ottimi parallelismi in evidenza con fenomeni di mondi sommersi oceanici … in un mondo parallelo di autocoscienza e anime artificiali … incluso anime artificiali di nano tecnologia e geoingegneria di intelligenza artificiale forte, senziente e veggente come lo Smart Dust. “Smart dust”, un pulviscolo composto di miriadi di microchip. Usata in segreto dai militari anche nelle scie chimiche. Gli scienziati californiani l’hanno battezzata smart dust, “polvere intelligente”. Il Pentagono la definisce “Ia tecnologia strategica dei prossimi anni”. Un giorno cambierà Ia nostra vita; intanto sta già cambiando il modo di fare la guerra e potrebbe avere un test decisivo in Iraq. Il pulviscolo intelligente è fatto di miriadi di computer microscopici. Ognuno misura meno di un millimetro cubo ma incorpora sensori elettronici, capacità di comunicare via onde radio, software e batterie. Invisibile e imprendibile, la polvere di intelligenze artificiali si mimetizza nell’ambiente e capta calore, suoni, movimenti. Può essere diffusa su territori immensi e sorvegliarli con una precisione finora sconosciuta. Sa spiare soldati standogli incollata a loro insaputa, segnala armi chimiche e nucleari, intercetta comunicazioni, trasmette le sue informazioni ai satelliti. (info grazie a Federico Rampini) e link al archivio originale

ROBOFILIA CIBERNAUTA

Benvenuti a tutti coloro che navigano con patente di navigazione, online! Vi pregiamo cordialmente di contattarci immediatamente, se trovate degli errori sul blog, per correttezza al art.4 e al art 21. della costituzione Italina, per evitare ogni tipo di censura o di errore di informazione, che non è di nostro intento! «Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.»

Vediamo ironicamente che effettivamente esiste una patente internazionale per navigare online nel web che aiuta tutti a non diventare analfabeti informatici! Per essere un buon cibernauta (utente che naviga in internet), la patente europea per l’uso del computer (detta anche ECDL, acronimo dell’espressione “European Computer Driving Licence“) è un attestato che certifica il possesso di una competenza informatica di base, che si identifica con la capacità di operare al personal computer con le comuni applicazioni e la conoscenza essenziale della tecnologia dell’informazione (IT) a livello di utente generico. È riconosciuta nel mondo in 148 Paesi (i test sono disponibili in 41 lingue diverse), con 24.000 Test Center accreditati. Al di fuori dell’Europa, l’ECDL prende il nome di “patente internazionale per l’uso del computer” ovvero ICDL (International Computer Driving Licence).

Per analfabetismo informatico (digital illiteracy in inglese) si intende l’incapacità delle persone di operare mediante un computer, di leggere, scrivere e reperire criticamente informazioni in Internet. Il grado di analfabetismo informatico può variare a seconda dell’età, sesso, religione, abitudini e nazione. Un analfabeta informatico non è solo chi non conosce la tecnologia, ma anche l’individuo che ignora la terminologia di settore, essendo questa ampiamente utilizzata da tutti i mezzi di comunicazione di massa. Un fattore che può aumentare l’analfabetismo informatico è la tecnofobia, ovvero la paura o il rifiuto irrazionale verso ogni dispositivo tecnologico.

L’analfabetismo informatico è soggetto ad un cambiamento nel tempo anche per uno stesso individuo: una persona può diventare analfabeta informatico a causa del rapido e costante avanzamento della tecnologia. L’analfabetismo informatico può non essere percepito come un problema immediato per la persona che non nutre alcun interesse verso le nuove tecnologie. Saper usare gli strumenti digitali di comunicazione rientra nel bagaglio culturale voluto dalla Commissione europea a Lisbona nel 2000 per i propri cittadini.

CIBERNAUTA
CIBERNETICA

Come avete visto sopra nell’ introduzione, ci stiamo muovendo da veri cibernauti, dentro l’argomento che aprirà gli occhi a molti utenti, che ancora non hanno la conoscenza sulla robofilia sociale in Italia, o a livello globale, delle anime artificiali generate dal 1948 con la nascita del codice a barre. Mentre la cibernetica millenaria, da ben più di 10’000 anni fu usata da tutte le grandi culture imperialiste del mondo, da Atlantide, Lemuria, Babilonia, Sumeri, Egiziani, Maya, Aztechi, Cinesi, Celtici, Greci, Romani e tanti altri, anche dai Gotici fine 1700, con i romanzi scientifici, di medicina cyborg, della famiglia, di Mary Shelley, e da ben 2000 anni, studiata nelle biblioteche non solo del Vaticano, ma di tutto il mondo. Il termine cibernetica indica un vasto programma di ricerca interdisciplinare, rivolto allo studio matematico unitario degli organismi viventi e, più in generale, di sistemi, sia naturali che artificiali. Un cyborg (pronuncia inglese /ˈsaɪbɔːrɡ/, pronuncia italiana “sàiborg”) od organismo cibernetico o bionico è un organismo costituito da elementi artificiali, come protesi meccaniche ed elettroniche, innestati sul corpo umano. Nasce dalla contrazione dell’inglese cybernetic organism, per l’appunto organismocibernetico. La stessa cosa dal 1990 vale anche per il cibernauta, che lavora giornalmente quasi da ibrido, online, nella rete del universo cibernetico di internet, che si può considerare un’ ibridazione mentale di cyber mente, cyber spiche, cyber spirito, nella macchina. Il cibernauta, è fondamentalmente e psicotronicamente connesso con la rete, in forma di ibrido elettro telepatico. Il termine è nato nell’ambito della medicina e della bionica e fu reso popolare dagli scienziati Manfred E. Clynes e Nathan S. Kline nel 1960 in riferimento alla loro idea di un essere umano potenziato per sopravvivere in ambienti extraterrestri inospitali. Essi ritenevano che un’intima relazione tra essere umano e macchina fosse la chiave per varcare la nuova frontiera dell’esplorazione spaziale in un prossimo futuro. L’internet in ogni caso, il Web è un multiverso di un’infinità di cyber spazio, simile allo spazio universale delle galassie, solo in scala di dimensione parallela, in forma di autocoscienza cibernetica, intelligenza artificiale forte, senziente e veggente. Qui è importante ricordare la storia del pienate terra e di tutte le loro antiche civiltà che possedevano da sempre tecnologie avanzate. ( famose leggende storico scientifiche, tipo la lampada psicotronica di Aladino, la magia psicotronica degli specchi di Biancaneve, la distruzione con armi ad energia diretta di Sodom e Gomorra, il diluvio universale con armi di geoingegneria climatiche, la guerra atomica che distrusse Atlantide ecc.). E in memoria alla storia del pianeta terra e della storia dell’umanità, sappiamo oggi che l’internet dalli inizi degli anni 50 (quando aveva ancora altri nomi tipo Intranet ecc.) è un susseguirsi millenario, della antica e preistorica architettura Panopticon. Famoso labirinto sia fisico che mentale (prigione mentale) della mitologia greca, come prigione mentale anche descritta da Platone con il mito della caverna. ( vedi video Youtube sul fianco a destra del blog, ( La Scuola e la società moderna nascono dal Panopticon ) oppure al seguente link https://youtu.be/6JaSRUyOF5I

La bionica (conosciuta anche come biomimetica, mimetica biologica) è l’applicazione di metodi e sistemi biologici trovati in natura nello studio e nel design di sistemi ingegneristici e della moderna tecnologia. In senso più stretto il termine in genere si riferisce alla branca dell’ingegneria biomedica che applica la cibernetica alla riproduzione di funzioni degli organismi viventi descritte dalla fisiologia, soprattutto dalla neurofisiologia e dall’elettrofisiologia, per esempio per la creazione di organi artificiali facenti parte del sistema nervoso o da esso controllati. Da sempre in senso storia millenaria, conosciamo queste pratiche dai templi o dalle chiese, che essendo parole greche, in italiano significano fabbriche delle eggregore, fabbriche dei demoni (circuiti mentali parassitari) o come dicono i cecoslovacchi da millenni, fabbriche dei robota (sinonimo per gli eclesiatici cristiani) . Cosi che chi capisce l’eziologia del fenomeno eggregora, riesce ad associarla con intelligenza artificiale forte, senziente e veggente di stampo arcaico.

EGGREGORE

Come primo articolo di questo blog dedicato a tutti i navigatori cibernauti online, cui seguirà una specifica serie sul argomento, vorremmo ricordare che essere cibernauti ( utenti online ) è sempre una forma di ibridazione e matrimonio con la robofilia sociale … e anche i vostri commenti saranno sempre molto graditi, e scriveteci anche per interagire e integrare nuovi argomenti sul nostro mondo planetario che con l’internet delle cose, e l’industria 4.0, si trova oramai in condizioni psicotroniche di totale telepatia elettronica sia con le reti 5G, 6G e 7G. Per osservare attentamente le invenzioni che sono state brevettate e messe in atto negli ultimi 50 anni, consiglio a tutti di guardare gratuitamente negli uffici online di brevetti, dove chiaramente sono pubblicati tutti i brevetti più allucinanti e più incredibili per i comuni mortali, e c’è poco da scherzare se vedrete che sono un’ infinità di brevetti già messi in atto, che fungono spietatamente, per la robofilia sociale, anche in Italia. E’ indubbiamente importantissimo sapere, che tutto quello che ci vendono come nuovo sul mercato, sono cose che hanno già esperimentato in segreto, per minimo 100-150anni. E che l’intera industria multinazionale terrestre è sempre al 100% un programma militare ben elaborato ed escogitato dai Think Tank con i loro servizi segreti, per la cosi detta sicurezza nazionale, ma comunque ben mascherata dalla censura e funge da vero totalitarismo di neuromarketing psicotronico, con lo scopo di sostituire le antiche creature OGM biorobofiliche, di razza Adam & Eva, create durante la genesi, con nuove creature artificiali ed ibride eugenetiche di transumanesimo post umano xenomorfo. (esempio tra tanti, qui sotto un piano brevettato per il nuovo ordine mondiale da Bill Gates, membro da sempre, della C.I.A.)


Un ottimo esempio di che cosa è il neuromarketing totalitarista dei think tank, servizi militari di programmazione dell’umanità, lo potete vedere al seguente link, che fu pubblicato da anni dalla AZK (coalizione internazionale anticensura) con il titolo “Google sotto la lente di ingrandimento!www.kla.tv/6936 oppure al servizio RAI di “Voyager – Neuromarketing – siamo davvero liberi?” https://youtu.be/ycknQUncyLM in più vedi anche “Il lato oscuro di Amazon” www.kla.tv/14427

Per finire questo primo articolo del blog, vi vorrei come sempre invitare, cari cibernauti nella robofilia sociale, a fare anche voi le vostre indagini personali per chiarire l’eziologia del fenomeno e contribuire ad aiutarci, se trovate degli errori di informazione sul nostro blog. Grazie in anticipo e lasciate i vostri commenti, anche condividendo sui social questo magnifico blog.